ViaggiNews

Lecce sbarco immigrati: barcone contro scogli, tragedia sfiorata

martedì, 29 novembre 2011

189 migranti sbarcano a Lecce, solo qualche ferito \Roma – A pochi giorni di distanza dalla tragedia di Brindisi (clicca qui per info), nella notte un’altro barcone con a bordo 189 immigrati si è schiantato contro gli scogli nelle acque del Salento. La tragedia è stata fortunatamente evitate grazie al tempestivo intervento degli uomini della Capitaneria di Porto che hanno tratto in salvo gli immigrati conducendoli nel centro di accoglienza di Don Tonino Bello di Otranto. L’imbarcazione, lunga 20 metri, era stata avvistata da un mezzo navale della Guardia di Finanza quando si trovava a circa tre miglia dalla costa. La Guardia di Finanza accortasi che la nave procedeva a fari spenti si è avvicinata per effettuare dei controlli ma, a quel punto il barcone ha tentato la fuga dirigendosi verso Porto Badisco dove è rimasta incagliata tra gli scogli. Dopo l’impatto i soccorsi hanno aiutato le persone a bordo, tra cui diversi minori ed una donna all’ottavo mese di gravidanza, ma alcuni sono scappati a piedi nelle campagne che circondano la zona. A parte alcune ferite di lieve entità, per nessun immigrato è stato necessario il ricovero in ospedale (solo per la donna incinta). La carretta del mare secondo i primi accertamenti sembra che sia partita da un porto della Turchia e le persone a bordo sono di nazionalità iraniana, pachistana e irachena.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: