ViaggiNews

Speciale Neve | Dove sciare a Novembre: impianti e località in Italia, Austria e Svizzera

giovedì, 3 novembre 2011

PRIME NEVICATE E TANTA VOGLIA DI SCIARE,LE STAZIONI SCIISTICHE APERTE FIN DA OTTOBRE \ Roma – Se per alcuni l’arrivo dell’autunno vuol dire vacanze enogastronomiche immerse nella natura in cui la parola d’ordine sia relax (clicca qui per info), per molti altri il mese di Novembre coincide con la caduta della prima neve e l’inizio della stagione sciistica. Per gli appassionati degli sport invernali è arrivato il momento giusto per tirare fuori dall’armadio le tute da neve coordinate con calzamaglie, guanti e cappello e tirare a lucido gli sci e le tavole per tuffarsi nuovamente sulla candida e soffice neve. Anche se la vera stagione sciistica aprirà i battenti solo a Dicembre, sono molti gli impianti che consentono di percorrere chilometri di piste innevate già dalla fine di Ottobre. Mentre si attende l’apertura delle stazioni invernali più famose come quelle del Monterosa (25 Novembre), di Coumayeur e Pila (26 novembre), vediamo quali sono quelle che permettono già di sciare.

Valle D’Aosta. Dal 29 ottobre gli impianti sciistici della Val D’Aosta sono stati inaugurati per la nuova stagione invernale che durerà fino al 6 maggio 2012. Sono 800 i chilometri di piste che gli appassionati della neve possono percorrere fin dall’inizio di Novembre con grande novità tra cui la nuova funivia del ghiacciaio Plateau Rosà (clicca qui per info) che permette di trasportare quasi 1.500 persone all’ora, e il ‘mercoledì in rosa’ , un appuntamento settimanale dedicato alle sciatrici, che potranno così usufruire di agevolazioni e sconti sullo skipass. Altra novità che caratterizza l’inverno in Val D’Aosta è la creazione di numerose aree dedicate allo snowkite, la nuova moda negli sport invernali che unisce tecniche e mezzi di snowboard e kitesurf. Sfruttando la forza del vento ad alta quota potrete compiere salti mozzafiato tenuti in aria grazie alla vela ed atterrare dolcemente con la tavola da snow sulla neve morbida.

Lombardia e Piemonte. Il  ghiacciaio del Passo dello Stelvio, meta perfetta per lo sci estivo, chiuderà il 3 novembre, tuttavia sarà possibile confrontarsi con le nevi del complesso  Presena al Tonale, dove a fine Ottobre sono caduti oltre 60 cm di neve. In Piemonte, è possibile sciare a  Bardonecchia che, dopo aver ospitato nel 2006 le competizioni olimpioniche di snowboard, è diventata una delle mete più famose per gli sport invernali. I due comprensori sciistici di Bardonecchia (il Colomion-Les Arnaudus ed il Jaffreau) consentono di dilettarsi su oltre 100 km di piste attrezzate con 23 impianti di risalita corredate da numerosi percorsi per lo scii di fondo e accessoriatissimi snowpark.

Alto Adige. Sempre da fine Ottobre sono aperti gli impianti in Val Senales che, grazie alla posizione in quota (oltre 3000 m), godono di neve perfetta anche a inizio stagione.  Aperti anche gli impianti di risalita di Trafoi e Solda, due frazioni del famoso comune dello Stelvio. Entrambi gli impianti sono perfetti per sciare nel mese di Novembre ma, se le piste a Trafoi sono ideali per i piccoli sciatori e per i meno esperti (clicca qui per scoprire i migliori impianti per principianti ) i 40 chilometri di discese a Solda sono il luogo giusto per chi cerca l‘adrenalina e la velocità.

Austria. Tra le mete europee più famose il Tirolo occupa una posizione preminente grazie alle sue innumerevoli piste incastonate nella bellezza mozzafiato delle Alpi. Sono molti gli impianti aperti fin dal 26 Ottobre, tra i quali spicca la stazione di Pitztal, la più alta dell’Austria, il Ghiacciaio dello Stubai, con oltre 70km di piste aperte già a Settembre, e la località sciistica di Solden, situata a soli 500 km da Milano.

Svizzera. A Sankt Moritz si scia dal 22 Ottobre grazie all’abbondante neve caduta dalla fine dell’estate. Come accade tutti gli anni anche questa volta l’Alta Engadina è stata la prima regione sciistica aperta dei Grigioni e una tra le prime in tutta la nazione. Gli impianti, aperti sin dalle 7.45 del mattino, consentono di trascorrere intense giornate  su chilometri interminabili di piste ricoperte da neve perfetta. Piste aperte anche a Saas Fee, importante località turistica ai piedi del monte Dom. Funivie e funicolari permettono di raggiungere i 3600 metri di altezza dai quali si possono poi intraprendere oltre 30 chilometri di piste dedicate allo sci.

Federica Fralassi

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: