ViaggiNews

News | Fukushima: probabile fissione nucleare, torna la paura in Giappone

mercoledì, 2 novembre 2011

RISCONTRATO XENON RADIOATTIVO NEL REATTORE N2 DI FUKUSHIMA, SI TEME PER UNA FISSIONE NUCLEARE \Roma – è solo di qualche giorno fa la notizia secondo la quale ci vorranno almeno 30 anni per mettere al sicuro la centrale nucleare di Fukushima, (clicca qui per info) danneggiata in maniera molto grave dal terremoto/tsunami dello scorso 11 marzo. A distanza di pochi giorni da questa allarmante verità che lascia un carico enorme sulle generazioni future, arriva anche quella sulla possibilità di una fissione che potrebbe avvenire nel reattore n.2.

A rendere noto che la Tepcno, società che gestisce l’impianto, ha iniziato a iniettare acido borico nel reattore, per evitare una reazione nucleare a catena, è lo stesso gestore del sito che però ha precisato che per il momento non si riscontrano cambiamenti nei livelli delle temperature. Il lavoro dei  tecnici della Tepcno dopo che avevano registrato la presenza nel reattore di xenon radioattivo, un gas che viene liberato in presenza di una fissione nucleare, consiste momentaneamente nel contrastare l’emergenza inserendo acido borico nel reattore numero due per evitare che la situazione peggiori ulteriormente.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: