ViaggiNews

Estate 2011|La Spagna e la Tomatina

mercoledì, 6 luglio 2011

La Tomatina- Spagna ( foto dal web)

 ESTATE 2011 FESTA TOMATINA IN SPAGNA GUERRA DI POMODORI\Roma-Lancio del razzo alle 11 …subito prima di “Pomodoro”!Pomodoro!”questo è il celebre urlo con il quale inizia la Tomatina di Buñol che anche quest’anno come di consueto vedrà partecipare moltissime persone provenienti da tutto il mondo che si mescoleranno ai cittadini locali per celebrare la festa più famosa di Valencia.

Si tratta di una manifestazione che nacque negli anni ’40 e quando venne lanciato il primo pomodoro nessuno avrebbe mai pensato che ciò si sarebbe trasformato in un appuntamento fisso durante il quale una folla di persone comincia a lanciarsi pomodori all’impazzata.

Fu, infatti, nel 1944 che durante la sfilata di “ giganti e testoni” alcuni giovani risentiti di non aver potuto partecipare alla sfilata diedero inizio alle danze lanciando contro i partecipanti verdure e ortaggi; dopo quest’evento i giovani imitarono la vicenda e nel 1959 questa festa folle venne ufficializzata.

Più avanti venne realizzato un reportage che fu trasmesso in televisione e fu da quel momento che tutto il paese la conobbe. Il 27 agosto 2002 la  Segreteria Generale del Turismo concesse alla festa della Tomatina di Buñol il titolo di “Festa d’ Interesse Turistico Internazionale” e così è stato..in quanto da quel momento in po… a questa festa, celebrata, tutti gli anni l’ultimo mercoledi di Agosto,si possono vedere persone dall’Inghilterra, Giappone, Australia e molte altre parti del mondo!

L’inizio della festa è effettivamente prevista per le 11 del mattino ma il folle evento comincia già a partire dalla notte prima con “l’empalmà”.. poi il giorno dopo inizia l’evento vero e proprio quando cominciano i festeggiamenti alle 10 del mattino con il celebre “palo jabòn”; a quel punto chi lo desidera sale su di un palo ingrassato per arrivare al prosciutto che c’è appeso in cima, chi arriva prima  al prosciutto dà inizio alla battaglia storica a colpi di pomodoro

Un’ora di follia pura in cui gareggiano più di 100.000 chili di pomodoro che i camion comunali distribuiscono nell’intero villaggio. Le strade delle città spagnole si trasformano in una pentola rovesciata di sugo o ad un mega frullatore  impazzito; il tutto cessa a mezzogiorno e i guerrieri stanchi si riposano nell’oceano di polpa di pomodoro al quale hanno dato vita!

Ci sono ovviamente delle indicazioni da rispettare per partecipare all’evento in quanto prima di lanciare un pomodoro bisogna schiacchiarlo con le mani per renderlo morbido ed evitare così di far male a qualcuno..bisogna inoltre indossare occhiali da nuoto o una maschera da sub ed è assolutamente vietato lanciare bottiglie e oggetti pericolosi.

Se ad agosto vi viene in mente di andare in Spagna portatevi anche una cassetta di pomodori..magari ci scappa il sugo per degli ottimi spahetti made in Italy!

Eren Gunes

Tags:

Altri Articoli Interessanti: