ViaggiNews

Guide | Speciale vacanze 2011: le migliori mete low cost dell’estate

sabato, 21 maggio 2011

ESTATE 2011 METE LOW COST/Roma-A causa della crisi economica e della diffusione di una certa tendenza all’austerity (chic) degli ultimi anni, programmare le ferie estive sta diventando prima di tutto una questione di portafogli. Limitare il budget, tuttavia, non significa rinunciare a vacanze rilassanti ed esotiche ma, al contrario, si rivela un’occasione per avventurarsi in itinerari che spesso regalano esperienze indimenticabili. Il quotidiano Repubblica ha pubblicato in questi giorni un’interessante lista di mete low cost ad alto tasso di godimento culturale, naturalistico ed enogastronomico. Ecco i nostri preferiti (accompagnati dalle guide che abbiamo pensato nei mesi scorsi):

 

Irlanda

Conosciuta per la giovialità dei suoi abitanti e per le scogliere a picco sul mare, l’Irlanda offre attrazioni in grado di accontentare davvero ogni tipo di gusto. Gli amanti della letteratura non possono perdere una sosta a Dublino dove, come consiglia Repubblica, il 16 Giugno si terrà il Bloomsday Festival, che celebra l’Ulisse di Joyce con eventi culturali in tutta la città. Oltre a Dublino, l’Irlanda offre paesaggi fiabeschi (nei mesi scorsi abbiamo pensato ad un itinerario romantico, clicca qui) e incontaminati, che i più avventurosi potrebbero percorrere in moto (i motoamatori possono consultare qui il nostro itinerario); rispetto all’Inghilterra, c’è inoltre il vantaggio che i prezzi sono bassi soprattutto sui circuiti meno battuti.

 

Usa

Sebbene il cambio col dollaro non sia più favorevole come un tempo, la presenza di sconti sui voli gli innumerevoli eventi gratuti rendono ancora gli States una meta appetibile per chi vuole unire alla meta esotica divertimento e prezzi low cost. Oltre a New York, che ha in serbo per l’estate un calendario pieno di eventi imperdibili (qui una guida dettagliata), è possibile percorrere la ‘classica’ West Coast in auto (noleggiando in anticipo i prezzi si abbassano) attraversando gli scenari mozzafiato dei parchi naturali (qui abbiamo parlato dello Yellowstone Park).

 

Argentina

Trovare voli veramente low-cost verso l’Argentina risulta difficile in ogni periodo dell’anno, tuttavia il cambio conveniente del peso permette ai turisti di godere appieno delle numerose attrazioni e dell’atmosfera elettrizzante che offre il paese. Oltre a pantagrueliche cene a base di asado a prezzi low cost, sarà così possibile assistere alle partite delle migliori squadre locali a tariffe vantaggiose e partecipare a spettacoli di tango, spesso gratuiti. Inoltre, quelli che vogliono avventurarsi in Patagonia possono contare su compagnie aeree interne con offerte interessanti per godere di paesaggi selvaggi e incontaminati.

 

Portogallo

Grazie alle compagnie aeree lowcost, è possibile raggiungere tutte le città del Portogallo senza spendere un capitale. In alternativa, l’itinerario può partire dal sud della Spagna, dove è possibile noleggiare un’auto a prezzi veramente convenienti, e da lì proseguire lungo tutta la costa atlantica. Durante la vacanza, è imperdibile una sosta a Lisbona (Repubblica consiglia di visitare la città a Giugno, attorno alla Festa di Sant’Antonio) dove perdersi tra gli splendidi Bairros della città (qui la nostra guida) o osservare diverse specie marine dell’acquario (ne abbiamo parlato qui), ovviamente a ritmo di fado.

 

Emirati Arabi

Raggiungere gli Emirati Arabi non è più un problema visto che diverse compagnie locali e non offrono tariffe davvero vantaggiose. Una volta arrivati, si può optare per un tour (a piedi) tra gli edifici si design e i cantieri di Dubai e soggiornare in uno degli hotel migliori del mondo che, dopo la crisi finanziaria locale, hanno iniziato ad offrire prezzi commerciali. Nell’ultimo periodo, la regione ha visto inoltre la costruzione di due nuove attrazioni come il Parco Ferrari di Abu Dabhi e il ponte Sheik Zayed, inaugurato alla fine dell’anno scorso da Zaha Hadid.

 

 

Cristina Mauri

 

 

 

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: