ViaggiNews

Estate 2011 | Traghetti Sardegna: prezzi alti. Interviene Berlusconi

lunedì, 9 maggio 2011

La Tirrenia è stata messa in vendita (foto dal web)

ESTATE 2011 TRAGHETTI SARDEGNA PREZZI AUMENTI TARIFFE RINCARI BERLUSCONI / ROMA – Quest’anno andare in vacanza in Sardegna rischia di essere un salasso per il portafoglio. Già perché le compagnie di navigazione hanno aumentato indiscretamente (con punte fino al 70%) i prezzi dei biglietti per le traversate. Una situazione che era già stata denunciata tempo fa, con le associazioni dei consumatori sul piede di guerra. Ma anche gli albergatori, che hanno visto una diminuzione in picchiata delle prenotazioni, e in generale tutto il comparto turistico sardo sono arrabbiati e preoccupati per la situazione. A ridosso dell’inizio della stagione estiva interviene il premier Silvio Berlusconi che tranquillizza assicurando la risoluzione del problema. “Faro’ un incontro con i ministri Romani e Matteoli – ha detto il primo ministro – ma e’ fuori dubbio che questo problema deve essere risolto. Bisognera’ intervenire chiamando la Tirrenia a ripristinare la linea e intervenendo come stato sui costi dei carburanti”. Con la messa in vendita della Tirrenia le altre compagnie hanno aumentato le tariffe, giustificando il rincaro con l’aumento del costi del carburante. “Non credo proprio – ha detto Berlusconi – che il carburante sia aumentato così tanto”.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: