ViaggiNews

Roma | Natale: Piazza Navona, fascinoso mercatino

giovedì, 16 dicembre 2010

ROMA NATALE PIAZZA NAVONA / ROMA – Non sarà certo evocativo come i mercatini del Nord Europa. Manca la neve, mancano le renne e perfino gli abeti. Non si beve vin brulé, al massimo una cioccolata calda. Eppure il mercatino di Natale di Piazza Navona a Roma possiede un fascino senza pari. Merito, ovviamente, di trovarsi in uno dei luoghi più belli al mondo, di potersi specchiare nella Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini mentre si ammira l’opera del Borromini, la chiesa di Santa Maria in Agone. Ma oltre ai capolavori dei due artisti del Rinascimento, la piazza stessa lascia incantato il visitatore: un ovale in cui il baracco viene estasiato e in cui si affacciano spendidi palazzi d’epoca come quello dei Pamphili. Un tempo era lo stadio di Domiziano e i romani si divertivano con le gare d’atletica. Oggi invece, in questo periodo e fino al 6 gennaio, è piena di stand che vendono zucchero filato, decorazioni natalizie e giocattoli, mentre un Babbo Natale e una Befana aspettano su una slitta qualche bambino per fare una foto insieme. Dopo un giro fra le bancarelle,  qualche acquisto, e una famosa ciambella, per scaldarvi e solleticare ancora di più le papille gustative, dirigitevi senza indugio verso la vicina Piazza di Sant’Esutachio: qui, al bar omonimo, potrete gustare uno dei caffè più buoni di Roma e una della cioccolate calde migliori della città. Poi proseguite la vostra passeggiata verso il Pantheon. Riprendete fiato davanti alla meraviglia che da secoli osserva Roma mutare e incamminatevi verso Piazza Venezia, passando per la splendida Piazza di Pietra. Una volta giunti davanti al monumento al Milite Ignoto, potrete apprezzare il grande albero di Natale, ma sopprattutto potrete restare incantati dalla visione del maestoso Colosseo che si erge con una particolare suggestione in fondo a via dei Fori Imperiali. Forse i mercatini del Nord Europa avranno qualcosa in più di quello di Piazza Navona, ma lo spettacolo di Roma vestita a festa per Natale, dei suoi tesori illuminati dalle luci e dai festoni, è qualcosa di così affascinante e prezioso che riempie l’anima.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: