ViaggiNews

Lapponia | L’incanto dell’Aurora Boreale. Fra Santa Claus e l’Ice Hotel

martedì, 23 novembre 2010

GUIDA LAPPONIA AURORA BOREALE ICE HOTEL / ROMA – Esagerate pure con sciarpe, cappelli e maglioni e preparatevi ad un viaggio affascinante verso il nord del mondo: la Lapponia. La Lapponia è la regione abitata dal popolo Sami e comprende le regioni settentrionali di Norvegia, Svezia, Finlandia e della penisola russa di Kola. Il bianco accecante della neve sarà il vostro compagno di viaggio nei  mesi invernali così come il freddo che tocca i meno 15 gradi. In queste lande popolate di renne ed alci, lo sguardo si perderà in una suggestione di candore e di natura incontaminata. Tante le escursioni naturalistiche che potrete fare in queste terre: da un giro in slitta per conoscere più a fondo la cultura Sami, a gite sui laghi e fiumi (preferibilmente in estate), alle entusiasmanti crociere rompighiaccio nel Mar Artico. In Lapponia vivrete poi l’emozione di alcuni dei più suggestivi fenomeni naturali: le aurore boreali, d’inverno, e il sole di mezzanotte, d’estate.

In questo periodo dell’anno vi consigliamo di visitare la Lapponia Finlandese, casa di Babbo Natale. Rovaniemi, centro economico e culturale della regione, è la metà ideale da dove partire per le vostre gite in slitta, per un escursione a Capo Nord o per visitare il Santa Claus Village. La città è giovane e moderna, ospita tra l’altro un’università, ed offre comfort e servizi efficienti per i turisti.

Se, invece, dell’uomo vestito di rosso e con la barba bianca non vi importa alcunché, ma piuttosto cercate un’avventura a contatto con l’essenza della Lapponia, ossia con la neve, il posto che fa per voi è l’ Icehotel nella Lapponia Svedese. Il particolare albergo si trova nella zona più settentrionale della regione, vicino al villaggio di Jukkasjärvi.  Artisti e architetti, ispirati dai paesaggi lapponi, costruiscono ogni novembre  questa fredda opera d’arte che puntuale ad ogni primavera si scioglie in acqua. Nell’ Ice Hotel tutto è di ghiaccio: dalla hall ai letti (si dorme in sacchi a pelo avvolti in pelliccie di renna), alla piccola chiesa dove è possibile sposarsi. Tante le attività proposte dall’hotel: dai corsi di scultura, al trekking, a gite in canoa sul fiume e alle corse in slitta.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: