Meteo dal 23 al 29 gennaio: la situazione non migliora affatto

Cosa succede a livello meteorologico nella prossima settimana? Ecco cosa dicono le previsioni meteo.

Siamo in molti a battere i denti in questi giorni. Le condizioni meteo sono nettamente cambiate rispetto a un mese fa e, un po’ in ritardo, ma con prepotenza, il Generale Inverno si sta notevolmente facendo sentire.

Scoiattolo nella neve
Meteo dal 23 al 29 gennaio

La domanda che ci poniamo tutti è una: ma per la settimana entrante, dal 23 gennaio insomma, che si avvicinano i famigerati giorni della merla, cosa dobbiamo aspettarci? Come cambieranno le condizioni meteo nei giorni a venire? Ecco cosa abbiamo scoperto.

Meteo per la prossima settimana: cosa succederà?

Gli esperti meteorologi parlano chiaro: dobbiamo farci forza, anche se amiamo l’estate, e fare pace con il fatto che è arrivato ufficialmente l’inverno. Cosa che, oggettivamente, era anche necessaria perché il nostro Pianeta stava rischiando veramente di accelerare la sua corsa verso il baratro senza piogge o neve.

Neve anche a bassa quota nelle regioni centro meridionali

E così le previsioni meteo in Italia per la settimana dal 23 gennaio in poi vedono tanta instabilità ancora su tutto il Paese. La neve potrebbe cadere anche a bassa quota e questa volta secondo gli esperti le temperature andranno a scendere anche sotto le medie stagionali.

Il tutto a causa di alcune correnti orientali gelide che andranno a colpire maggiormente le regioni adriatiche e centro-meridionali. Qui si potrebbero verificare delle nevicate importanti anche in collina nella zona della Marche, del Molise, della Puglia e dell’Abruzzo.

Lunedì, neve anche a bassa quota

Diversa invece la situazione al nord dove farà freddo, ma la situazione meteorologica nel suo complesso sembrerebbe essere un po’ più stazionaria e soleggiata. Unica eccezione la potremmo vedere proprio nella giornata di domani, lunedì 23, quando la neve potrebbe imbiancare la Liguria e l’Emilia Romagna anche a bassa quota. Basti pensare che nei dintorni delle Alpi di misureranno temperature fino a meno dieci gradi.

Previsioni meteo gennaio 2023
Neve in arrivo anche a bassa quota

La parola d’ordine è quindi coprirsi, stare al caldo e cercare di riscaldarsi non solo fisicamente, ma anche con alimenti che diano energia.