I luoghi cult della vita e della carriera di Gina Lollobrigida

Un viaggio nei luoghi cardine della vita e della carriera di Gina Lollobrigida

È scomparsa ieri, 16 gennaio 2023, Gina Lollobrigida e, per ricordarla, andiamo alla scoperta dei luoghi più importanti della sua vita.

Gina Lollobrigida
I luoghi della vita di Gina Lollobrigida

Attrice italiana tra le più importanti della nostra storia cinematografica che, nella sua carriera, ha lavorato con registi di fama internazionale come Vittorio De Sica, Monicelli o Mario Soldati.

I luoghi dell’infanzia e dell’inizio della carriera della Lollobrigida

Classe 1927, nata a Subiaco in provincia di Roma, Gina Lollobrigida visse una vita piuttosto agiata già da prima della sua ascesa nel mondo dello spettacolo del cinema. Il padre era un facoltoso produttore di mobili e, questo, le permise sicuramente di potersi trasferire a Roma e iscriversi all’istituto delle Belle Arti. La famiglia, purtroppo cadde però in disgrazia a causa di un bombardamento angloamericano durante la guerra, in cui vennero distrutte le proprietà della famiglia Lollobrigida. Quindi, per mantenersi agli studi, la giovane donna vendeva delle caricature disegnate con il carboncino e iniziava a posare per i primi fotoromanzi.

La sua carriera al cinema

La prima volta che la vediamo al cinema è con Eduardo Scarpetta che la volle nella commedia Santarellina quando aveva solo 17 anni. Da quel momento in poi diventa sempre più famosa e desiderata praticamente ovunque tanto che, nel 1950, dopo i primi successi nel cinema italiano Gina Lollobrigida vola verso Hollywood salvo poi tornare presto a Roma e continuare la sua carriera costellata di successi incredibili. Piano piano Gina Lollobrigida volle dare anche una svolta sempre più profonda sia ai suoi personaggi che alle sue interpretazioni.

I luoghi cardine della sua vita privata

Per quanto riguarda i luoghi cardine della sua vita, sicuramente c’è Roma e Cinecittà. Per anni visse in una meravigliosa villa sull’Appia Antica, ma fu importante anche Hollywood perché dopo il primo stop tornò anche a lavorare in America. Per quanto riguarda la sua vita privata sappiamo che, altro luogo importante, fu il monte Terminillo di Rieti dove nel 1949 sposò un medico sloveno. Per anni la sua residenza ufficiale fu nel Principato di Monaco e fra gli altri luoghi cruciali troviamo anche la Spagna che entra nel mondo di Gina Lollobrigida perché sembra che abbia avuto una relazione segreta per più di 20 anni con un imprenditore spagnolo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vogue Italia (@vogueitalia)

 

Con questo rapido volo attorno alla vita e ai luoghi cardine della carriera di Gina Lollobrigida speriamo di averla ricordata a modo nostro, con un tour nel suo mondo e nei suoi spazi più importanti.