Le trappole da evitare nel 2023 se prenotate un viaggio in agenzia

Prenotare un viaggio in agenzia è un’ottima idea, ma bisogna fare attenzione ad eventuali trappole che si annidano nel mondo dei viaggi.

Partire nel 2023 è un sogno. Tutti noi abbiamo iniziato l’anno con l’idea di viaggiare di più e andare alla scoperta di quanti più luoghi e paesaggi meravigliosi possibile.

Viaggi e trappole da evitare nel 2023
Le trappole da evitare nel 2023

Tuttavia, va detto, che non è sempre così facile. Spesso, soprattutto se siete non esperti in materia di prenotazione viaggi, potrebbero esserci delle problematiche o anche delle piccole trappole ad attendervi. Situazioni che sarebbe meglio evitare al fine di non rovinarsi la vacanza.

Travel Pulse, la famosa testata americana, ha dato vita ad una sorta di guida che può essere interpretata un po’ come un vademecum per evitare le trappole o gli escamotage da parte delle agenzie di viaggio per farvi spendere di più di quanto non avreste fatto. Ma anche i consigli per chi organizza i viaggi al fine di non farsi prendere in giro!

A cosa prestare attenzione per le partenze nel 2023?

Ci sono nuove sfide nel mondo dei viaggi: chi lavora quotidianamente nel mondo del turismo, proprio come le agenzie di viaggio, ha dovuto reinventarsi a trovare tantissime nuove strategie, più o meno lecite! Per evitare quindi delle trappole nel 2023 il primo consiglio che si dà sia all’agenzia di viaggio che ai clienti è quello di tenere conto dei cambiamenti del settore e non pensare che tutto torni esattamente come prima della pandemia.

Non bisogna ignorare il problema del Covid solo perché ora, in Italia, le restrizioni sono annullate. Altrove magari non è così e fingere che non ci sia nessun tipo di rischio in un viaggio, magari all’estero, senza un’assicurazione sanitaria. Lanciarsi così all’avventura potrebbe essere un errore gravissimo! È importante che ci sia onestà intellettuale da entrambe le parti!

Il costo dei viaggi è alto? È tutto normale e aumenterà ancora

Altro elemento che va detto e conosciuto, per chiarezza, è il fatto che il costo dei viaggi è aumentato e, per quanto riguarda il trasporto aereo, potrebbe crescere ancora. Sia per gli aumenti legati proprio al post-pandemia, sia per la situazione mondiale legata alla guerra. Si stima infatti che il costo del trasporto aereo potrebbe arrivare a crescere ancora di molto.

La voglia dei viaggi di lusso

Nel vademecum troviamo poi un consiglio e un elemento molto importante di cui tenere conto. Le persone, a oggi, sono tentate di spendere molto di più rispetto al passato per un viaggio. Proprio perché hanno voglia di viaggiare e, allo stesso tempo, vogliono concedersi anche delle vere e proprie esperienze di lusso.

In questo caso sicuramente l’agente di viaggio farà bene a proporre questa tipologia di soggiorno, perché è la tendenza del momento. Ma il cliente deve comunque monitorare da casa se ci sono o se esistono delle soluzioni simili a dei prezzi, magari, più vantaggiosi. In alternativa è importante chiedere se all’interno di quel determinato prezzo per il soggiorno extra lusso sono comprese magari delle escursioni o delle altre facilities.

Biglietto aereo in mano
Quali sono i rischi in cui si può incorrere nel mondo dei viaggi?

Le trappole del 2023, sia per l’agente di viaggio che per il cliente che si reca in questa struttura, sono più o meno le solite. Il fatto è che avendo voglia quasi smania di ripartire in leggerezza e in tranquillità, spesso il rischio potrebbe essere quello di fare tutto di corsa e non accorgersi che stiamo compiendo un errore. Alla fine il vecchio detto “chi va piano, va sano e va lontano” funziona bene anche nel mondo dei viaggi!