Chi è Davide Scabin, ospite di Masterchef 12. Dove si trova e quanto costa mangiare nel suo ristorante

Questa sera, ospite di Masterchef, troviamo lo chef 2 stelle Michelin Davide Scabin. Ma chi è? Dove si trova il suo ristorante e quanto costa mangiarci?

Nella puntata di Masterchef Italia 12 in onda il 5 gennaio ci saranno tantissimi colpi di scena. Le anticipazioni parlano di una eliminazione molto sofferta, ma non solo.

Davide Scabin a Masterchef
Quando costa mangiare dallo chef Scabin?

Nel talent show culinario più amato di sempre ci sarà anche un ospite molto importante e inaspettato. Davide Scabin, 2 stelle Michelin.

Lo chef Davide Scabin 2 stelle Michelin a Masterchef

Per chi non conoscesse questo importante chef sappiate che si tratta di un personaggio molto famoso nel mondo della cucina non solo italiana, ma anche internazionale. Davide Scabin era già stato ospite di Masterchef in una delle prime edizioni del programma, condotta da Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich. Ora è pronto a tornare e, sembra, in un modo per niente simpatico – almeno dal punto di vista dei concorrenti.

La storia dello chef Scabin

Dopo aver lavorato a lungo allo “Scabin Quanto Basta” al Mercato Centrale di Torino, lo chef Davide Scabin sta lavorando nel ristorante Carignano, nello storico Grand Hotel Sitea, sempre a Torino. Qui ha ideato una proposta gastronomica completamente nuova nel cuore del fine dining.

Lo chef Scabin è uno dei mostri sacri della gastronomia e della cucina italiana ed internazionale. Il suo lavoro più lungo è stato sicuramente al Combal.Zero nel Castello di Rivoli, prima della chiusura nel 2020 a causa della pandemia. Qui aveva ottenuto due stelle Michelin.

Quanto costa mangiare nel suo nuovo ristorante?

Oggi al Ristorante Carignano vediamo sul sito che lo chef propone un Menù degustazione a 210 euro così composto:

  • Lingua brasata al vino Barolo Marasco Franco M. Martinetti
  • Bombolotti al sugo di coda
  • Colombaccio 3style: crudo tiepido, glassato, stufato
  • Dinamico di rombo, cozze e fagioli
  • Un piemontese a Tokio
  • Risotto al cetriolo, ostrica e Guinness
  • Storione White and Black, RAL 6001
  • Carciofo Baccarà
  • Un catanese in Piemonte
  • Agrumi in aspic di Hibiscus
  • Soufflé di barbabietola, latticello e melissa
  • Turin-Paris-Brest

Insomma, se vedendo Davide Scabin a Masterchef vi è venuta voglia di provare la sua cucina è bene tenersi qualche risparmio per godersi una serata veramente meravigliosa e dai sapori che rimangono fissi nel cuore.