Da chiesa a hotel: la trasformazione incredibile da non perdere

Alcune strutture sono veramente degne di nota, non solo perché bellissime ma anche perché particolari, con una storia incredibile. Parliamo di Bunk, l’hotel che nasce all’interno di una chiesa.

Una trasformazione per molti inspiegabile, da vedere assolutamente durante un viaggio, soprattutto se volete ammirare quest’opera architettonica che ha degli elementi veramente stupefacenti dal punto di vista architettonico.

Chiesa e Hotel
BUNK, hotel/Sito ufficiale (Viagginews.com)

Può una chiesa essere trasformata in hotel? A quanto pare sì, soprattutto nella città dove tutto è possibile, famosa per le sue storie e per il patrimonio paesaggistico.

La chiesa che diventa hotel

Parliamo della città di Amsterdam, capitale dei Paesi Bassi, famosa per il suo quartiere a luci rosse, tra i più noti al mondo, per i suoi bellissimi canali e anche per quel clima frizzantino che si respira in città.

Hotel BUNK
Hotel BUNK ad Amsterdam/Sito ufficiale (viagginews.com)

Ogni cosa, potrebbe non essere quella che vedi, dietro un semplice appartamento si nasconde un club tra i più gettonati, un palazzo racchiude l’altalena più alta al mondo e una chiesa racchiude in realtà un hotel. Un viaggio non solo attraverso le cose, ma una sperimentazione continua.

Quale migliore città se non Amsterdam per questo fermento e per dare all’idea di alloggio un dettaglio così particolare. L’ex chiesa di Santa Rita, nel cuore del quartiere Noord di Amsterdam, è diventata il BUNK Hotel. Questa zona della città si trova nella zona nord della città, oggi è un punto molto creativo che vanta unicità dal punto di vista culturale. Sicuramente da visitare anche perché meno battuto dal turismo di massa.

Qui è possibile ammirare il NXT Museum dedicato alla new media art, dove si celebra la tecnologia, il Wondr, un luogo incredibile dove ci sono delle stanze fantastiche dove poter vivere delle vere e proprie esperienze. In questa zona c’è una fitta rete di artisti e designer che lanciano sempre nuove idee. Questo non è il primo hotel particolare della zona, ad esempio è possibile soggiornare in una gru, dove è stato costruito un vero e proprio hotel all’interno, è possibile anche visitare alcune delle strutture più incredibili della città.

Tra queste è da annoverare quella nata all’interno di una chiesa del 1921. All’interno di BUNK si fondono elementi differenti, 106 camere, 50 cuccette e un totale di 296 posti letto. Si possono scegliere camere classiche oppure alloggi condivisi con prezzi ovviamente diversi che accontentano ogni tipo di viaggiatore. Ci sono bellissimi spazi comuni dove si incontrano tanti creativi e si tengono sempre numerosi eventi molto interessanti, per chi alloggia all’interno o vuole comunque partecipare.

In Olanda le chiese vengono “trasformate”

Questa non è la prima trasformazione di chiesa in attività, capita in Olanda e soprattutto ad Amsterdam. Basti pensare che solo tra il 1970 e il 2008 oltre 400 chiese sono state convertite, quindi destinate ad altri usi. La media che si conta è di una chiusura progressiva di due chiese a settimana. I Paesi Bassi però non hanno l’abitudine di sconsacrare le chiese e lasciarle lì ma piuttosto di farne altri usi.

Alcune diventano musei, altri ospitano università, a Eindhoven una chiesa è diventata un luogo per bambini, ad Amsterdam c’è una chiesa che viene utilizzata dagli studenti, a Utrecht la chiesa di San Giacomo è una residenza di lusso, un’altra nella stessa città è un pub incredibile, alcune chiese sono state utilizzate da altri culti. Addirittura esistono portali come Replican e Redres che permettono di “acquistare” una chiesa. Qualcosa di molto particolare ed insolito.