La città del futuro esiste: qui non si ricevono bollette del gas!

Una città del futuro totalmente green e alimentata da fonti di energia pulita dove non si ricevono bollette del gas: esiste! Si chiama Babock Ranch e, dal 2017, ci vivono moltissime persone.

Siamo tutti terrorizzati all’idea dell’inverno che sta arrivando. Non ci consola la voce di John Snow che dice “Winter is coming”, ci fanno solo paura le bollette del gas che potrebbero arrivare. Eppure non è ovunque così, anzi.

Case con pannelli solari
La città senza bollette del gas

Esiste infatti una città dove le bollette del gas non arrivano perché è tutto alimentato tramite energia solare!

Babock Ranch è la città green del futuro

Si chiama Babcock Ranch ed è una città nuovissima, interamente alimentata ad energia solare. Nel 2017 sono arrivati i primi residenti di questa realtà futuristica negli USA, in Florida, precisamente vicino alla città di Fort Myers.

Questa città green è un progetto in divenire, ancora non ultimato, che sta crescendo giorno dopo giorno grazie alla Florida Power&Lights e dall’agenzia immobiliare Kitson & Partners.

Babcock Ranch è così un’oasi green che a pieno regime potrà ospitare fino a 50mila abitanti in uno spazio totalmente sostenibile di circa 70mila chilometri quadrati. Qui tutto è alimentato ad energia solare e con altre fonti di energia rinnovabili. Ogni casa ha il suo pannello fotovoltaico e, chi produce più energia di quanta ne usa, può venderla tramite una rete smart grid.

Non solo case, ma anche illuminazione cittadina e auto elettriche

Ma oltre alle case ci saranno qui solo auto elettriche, piste ciclabili e illuminazione smart. Anche l’acqua verrà riutilizzata per innaffiare gli spazi verdi. Insomma Babcock Ranch è una città cosiddetta “eco-centrica”, sostenibile e che si spera possa diventare un modello da imitare in tutto il mondo.

Città senza bollette del gas, Babcock Ranch
La città senza bollette del gas

E voi? Vivreste in una città così totalmente green e alimentata solo da energia pulita del sole e da fonti rinnovabili? Sicuramente così facendo la Terra ci ringrazierebbe e, probabilmente, anche il nostro portafogli vista l’emergenza energetica che stiamo vivendo in questo momento storico e che, forse, potrebbe comunque ripresentarsi in futuro.