Festival del Viaggiatore 2022: storie e paesaggi del territorio nei borghi veneti

Per gli appassionati di viaggi e cultura torna il Festival del Viaggiatore 2022: storie e paesaggi del territorio nei borghi del Veneto. Tutte le informazioni utili.

A settembre torna il Festival del Viaggiatore, un evento diffuso nella splendida cornice dei borghi veneti, che promuove viaggio e cultura.

festival viaggiatore 2022
Festival del Viaggiatore 2022: storie e paesaggi del territorio nei borghi veneti (Foto: www.festivaldelviaggiatore.com)

Il Festival, giunto alla sua ottava edizione, ha avuto il suo debutto domenica 4 settembre al Lido di Venezia e arriverà nei prossimi giorni a Possagno il 16 settembre, a Bassano del Grappa il 17 e il 18 settembre, a Fonte il 18 settembre, a Maser il 23 settembre, per poi concludersi nel Borgo Antico di Asolo nel weekend del 24 e 25 settembre.

Il Festival del Viaggiatore è ideato e organizzato dall’Associazione InArtEventi – cultura in movimento. Di seguito, tutte le informazioni in dettaglio.

Vi ricordiamo anche che domenica 11 settembre si svolgerà la Giornata del Panorama del FAI, con appuntamenti in quindici Beni del Fai situati in dieci regioni italiane.

Festival del Viaggiatore 2022: storie e paesaggi del territorio nei borghi veneti

Dal 4 al 25 settembre, quasi un mese di appuntamenti, tra incontri, conferenze, spettacoli, musica, teatro, arte, artigianato ed economia. La promozione del territorio che passa attraverso il viaggio e la cultura, in racconto di storie e paesaggi in luoghi pieni di fascino. Sono i temi del Festival del Viaggiatore 2022, giunto all’ottava edizione. Partito da Venezia, si concluderà nella cornice incantevole del Borgo Antico di Asolo.

Il Festival è un è un evento turistico culturale che, oltre a promuovere il territorio attraverso l’arte e la cultura, permette una fruizione innovativa dei luoghi, contestualizzando l’elemento culturale al loro interno. Nei giorni della manifestazione è possibile scoprire ville, giardini, barchesse e palazzi abitualmente preclusi al turista e aperti per la prima volta al pubblico.

Il viaggio è inteso come metafora della vita ed è per questo che i luoghi e gli itinerari proposti non sono fini a sé stessi ma contenitori e coprotagonisti di un’esperienza o di una storia. Il Festival del Viaggiatore si apre a più mondi: dall’arte al turismo, al cinema, al giornalismo, anche all’artigianato e all’economia. Rabdomanti è il filo conduttore. Un’immagine evocativa: cercatori d’acqua in una terra che sembra desolata.

Tra gli ospiti dell’edizione 2022 del Festival ci saranno: Franco Arminio, Guidalberto Bormolini, Lorenzo Cappellini, Ascanio Celestini, Simone Crestani, Nicola Gratteri, Daniele Mencarelli, Francesco Moser, Ivan Zazzaroni, Samuel dei Subsonica, Simone Salvini, Stefano De Sando, Alessandra Tedesco, Mariapia Veladiano, Susy Zanardo.

Gli appuntamenti

Tra gli eventi in programma, 16 settembre a Possagno, alla Gypsotheca del Canova, ore 20.30 si terrà “Ricercatori nella forma e nei colori”, un concerto in omaggio ad Antonio Canova. Con Marco Sanson, violinista e Riccardo Baldizzi, violoncellista.

Il 18 settembre a Bassano del Grappa, al Teatro al Castello Tito Gobbi, ore 20.30, il
magistrato Nicola Gratteri dialogherà con Monica Andolfatto e Giulia Cananzi sulla criminalità organizzata.

Mentre il 23 settembre a Maser è da non perdere a Villa Maser, ore 20.30, l’incontro “Pasolini, il sentore di un’epoca“, con Ascanio Celestini. L’attore dialogherà con Daniela Amenta su Pier Paolo Pasolini scrittore, regista, saggista, ma soprattutto poeta. Un viaggio inedito nella vita e nelle passioni di uno dei più grandi e liberi intellettuali del ’900.

dal 24 settembre inizieranno gli eventi in programma ad Asolo, inclusa la proclamazione dei vincitori del Premio Segafredo Zanetti UN LIBRO UN FILM.

per ulteriori informazioni: www.festivaldelviaggiatore.com

festival viaggiatore 2022
Festival del Viaggiatore 2022, Asolo (Foto: www.festivaldelviaggiatore.com)