Una gang di scimmie sta terrorizzando la città di Yamaguchi

Non è la trama di un film horror o di un romanzo di avventura. In Giappone esiste veramente una gang di macachi che sta attaccando la gente del posto! 

Qualche tempo fa era uscito al cinema un cartone animato molto divertente intitolato “La Gang del Bosco”. Ora, ad utilizzare queste termine di slang prettamente indicato per gruppi di scalmanati, è la rivista Focus riferendosi a dei macachi.

Macaco in primo piano che fa una linguaccia
Gruppi di macachi aggressivi in Giappone

Niente bugie o falsità, ma in Giappone c’è una vera e propria gang di macachi che sta attaccando gli uomini e le donne della città di Yamaguchi.

Come mai i macachi sono così “bellicosi”?

Non è la prima volta che i macachi usano atteggiamenti e comportamenti aggressivi nei confronti degli esseri umani. Spesso questi animali infatti usano la violenza per scacciare i propri simili, ma anche no, dalle zone che loro considerano proprio territorio. Le risse tra macachi per accaparrarsi il posto migliore ai piedi di un tempio dove i visitatori danno spesso da mangiare, è infatti una sorta di “grande classico”.

L’assurdo caso della gang di macachi in Giappone

Da quando però questi macachi hanno iniziato ad attaccare indistintamente anche gli esseri umani la situazione si è fatta piuttosto particolare. Anche la BBC ha parlato di queste aggressioni ma ha cercato di fare chiarezza. Negli ultimi mesi queste scimmie si sono avvicinate in modo inesorabile verso la città, ma non è il loro habitat.

Questo ha portato ovviamente ad una situazione di stress che li rende irascibili e propensi all’attacco con morsi e graffi. Non siamo abituati a vivere con questi animali accanto e la risposta dell’uomo alle volte è estrema. Molti abitanti della città di Yamaguchi in Giappone ha iniziato a girare armata per difendersi: coltelli, ombrelli, forbici… qualsiasi oggetto contundente per scacciare l’attacco dei macachi giapponesi.

Come risolvere questa situazione?

Le forze dell’ordine locale stanno comunque cercando di capire come gestire la situazione e come, soprattutto, far cessare gli attacchi e riprendere una pacifica convivenza tra l’uomo e il macaco giapponese.