Ryanair conferma lo sciopero di luglio: le modalità, come funziona

Hai prenotato un volo con Ryanair per la tua vacanza? Attenzione, questo è un periodo molto difficile per la compagnia e ci sono disagi e cancellazioni frequenti legate agli scali ma soprattutto agli scioperi. Vediamo il prossimo che è stato annunciato

Ryanair ha confermato sciopero del 17 luglio che riguarderà piloti e assistenti di volo. Gli operatori incroceranno le braccia per richiedere il miglioramento delle condizioni lavorative e anche l’adeguamento dei salari.

Sciopero Ryanair
Sciopero Ryanair (Adobe Stock)

La situazione in Europa però è critica, le compagnie stanno effettuando tagli continui perché non riescono a gestire la ripartenza dopo la pandemia e lo sciopero in questo momento storico particolare creerà ulteriori disagi ai passeggeri.

Sciopero Ryanair: è caos in tutta Europa

I lavoratori di Ryanair non intendono fare sconti e questa estate hanno programmato diversi scioperi, proprio per far valere le loro richieste. Certo, una situazione molto pesante sul trasporto aereo che ha richiesto l’intervento di associazioni di consumatori e Ministero per trovare una risoluzione.

Gli aeroporti sono nel caos più totale, i servizi non sono sufficienti per coprire la richiesta e ovviamente trattandosi di alta stagione le cancellazioni rischiano di mandare in tilt le vacanze tanto desiderate. Lo sciopero è stato indetto per domenica 17 luglio, quindi nel pieno dell’estate. Per questo è stato chiamato in causa il Garante per gli scioperi affinché la compagnia aerea stipuli un minimo di voli in quella giornata per poter salvare le vacanze dei viaggiatori.

Anche Codacons è intervenuta per trovare misure urgenti poiché si parla di vera e propria emergenza in atto. Il problema infatti non è solo per coloro che devono partire ma anche tornare a casa per riprendere il lavoro o comunque per il termine del proprio viaggio. La cancellazione di un volo può avere severe ripercussioni economiche sui passeggeri. La compagnia comunque ha anche lanciato un piano di voli in sconto per i prossimi mesi.

Cosa fare se cancellano il volo Ryanair?

Se il volo viene cancellato dalla compagnia, anche in caso di sciopero, questa deve assistere il passeggero quindi riprogrammare la sua partenza sul primo volo disponibile. Ognuno può decidere se aderire o risolvere diversamente richiedendo un rimborso per la cancellazione del volo.

In alcuni casi è anche possibile chiedere un risarcimento ai sensi del Regolamento CE 261 quindi in ogni caso è bene conservare sempre tutti gli scontrini delle spese accessorie sostenute per la permanenza forzata. Tutti riceveranno una mail o un SMS relativamente alla cancellazione del volo. Per la modifica del volo e la richiesta di rimborso è possibile consultare il sito ufficiale della compagnia.

Ryanair
Ryanair (Adobe Stock)