Addio stress: ecco i Paesi più tranquilli dove trasferirsi

Se state pensando di lasciare la città in cui vi trovate e cercare una destinazione fissa dove abbandonare lo stress: ecco i Paesi più tranquilli dove trasferirsi.

A volte lo stress non è generato esclusivamente dalla nostra vita quotidiana ma anche l’ambiente in cui viviamo: fattore che influenza la nostra qualità della vita. Scopriamo insieme i 5 Paesi più tranquilli dove trasferirsi.

Dove trasferirsi per cacciare lo stress
Addio stress: ecco i Paesi più tranquilli dove trasferirsi. Credits A. Stock

Tutti gli anni il Global Peace Index istituisce una classifica di quei Paesi che possono essere considerati i più tranquilli, per farlo usa degli indicatori precisi: come la presenza di conflitti, l’instabilità politica, la sfiducia dei cittadini nelle istituzioni e la criminalità.

Dove trasferirsi per abbandonare lo stress

Se vogliamo farci un’idea di quei Paesi che sono effettivamente più tranquilli, ecco le prime 5 città in cui ci si potrebbe trasferire per dire addio una volta per tutte allo stress.

  • Danimarca
  • Austria
  • Portogallo
  • Nuova Zelanda
  • Islanda

Danimarca: senso sociale e uguaglianza

La Danimarca è il Paese che si trova al quinto posto di questa classifica, un posto dove si può vivere serenamente e in cui le persone si sentono al sicuro. È uno stato che vanta anche un altro senso di uguaglianza e di responsabilità per il benessere collettivo, caratteristiche che rendono questo stato un luogo ideale per coltivare serenità e allontanare lo stress dalla propria quotidianità.

Austria: il Paese con la città con lo stile più sano del mondo