Il giardino fiorito sul lago è il più romantico d’Italia

A Bardolino uno spettacolo da non perdere in primavera: i tulipani sul lungo lago colorano e affascinano. Uno dei posti più romantici dove andare

C’è un luogo in primavera che diventa talmente bello e spettacolare che non si può proprio perdere. Un giardino sul lago pieno di colori e di profumi. Un posto incantevole, squisitamente romantico, che deve essere messo nella lista delle cose da fare in primavera. Questo luogo è Bardolino, piccola località sul Lago di Garda, che si veste dei colori dei tulipani.

Il lungo lago di Bardolino in primavera si trasforma in una tavolozza di colori che incanta i visitatori. Il binomio Bardolino e tulipani è diventato sempre più stretto e sempre più numerosi sono i turisti che si affacciano su questo paesino medievale.

Bardolino, il paese dei tulipani sul lago

Lungo il lago di Garda si susseguono borghi e paesi meravigliosi. La natura da queste parti è rigogliosa, con i monti alle spalle e il lago davanti, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Ma in primavera quando i fiori sbocciano Bardolino, piccolo centro a 30 km da Verona, diventa davvero speciale.

Sul lungo lago centinaia di tulipani di innumerevoli colori e tipi trasformano questo luogo in una tavolozza di un pittore. Da alcuni anni si svolge infatti a Bardolino Tulipanomania, una manifestazione in collaborazione con il Parco Giardino Sigurtà.

Nel periodo invernale vengono piantati centinaia di tulipani di decine di specie diverse nelle grandi aiuole sul lungo lago. Ad aprile inizia la fioritura che prosegue fino a maggio inoltrato.

Questo è indubbiamente il periodo migliore per visitare questo paesino. Lo spettacolo della fioritura regala infatti un colpo d’occhio straordinario.

Passeggiare sul lungo lago in direzione Lazise o nel verso contrario verso Garda è indubbiamente la prima cosa da fare una volta giunti qui. E dopo aver ammirato lo splendore del lago seduti su una panchina andate a vedere il centro. Tappa obbligata la Chiesa di San Severo, si trova proprio entrando nel paese: risale all’anno 1000, in stile romanico con un ciclo di affreschi medievali di notevole importanza. Poi immergetevi fra i vicoli e le piazzette di Bardolino, dove vedere i resti del castello scaligero, piazza Matteotti, cuore del paese, e la Chiesa di San Zeno.

Camminate e arrivate all’incantevole porticciolo. Altro luogo ad alto tasso di romanticismo. Da qui potete anche decidere di prendere un battello e fare un’escursione sul lago per visitare i paesi più vicini e godere di una vista privilegiata di Bardolino.

Vedere il giardino fiorito sul lago di Bardolino vuol dire immergersi in un’atmosfera romanticissima e colorata da mille tulipani!

Previous articleCosa fare a Pasqua e Pasquetta in Emilia Romagna: 5 mete bellissime
Next articleCome fare gli auguri di Pasqua 2022: frasi semplici, brevi e auguri simpatici
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.