5+1 trucchi per farsi bastare il bagaglio a mano in aereo (senza pagare gli extra)

I trucchi per prendere l’areo e farsi bastare il bagaglio a mano senza spendere degli extra per quello da stiva. Ecco cosa

I biglietti aerei costano sempre meno e le offerte strepitose che sembrano permetterci di volare quasi gratis sono tantissime. Peccato che ci sia un piccolo inconveniente: per pagare così poco bisogna farsi bastare il minuscolo bagaglio a mano.

Come fare il Bagaglio a mano perfetto
I trucchi per un Bagaglio a mano perfetto – AdobeStock

Le compagnie aeree, soprattutto quelle low cost, hanno messo in atto una strategia mirata proprio al ribasso del prezzo dei biglietti al fine di incentivare gli acquisti e far ripartire il settore dopo la pandemia. Tuttavia, una volta che avete deciso di proseguire nell’acquisto, il 99% delle volte vi vengono proposti una marea di servizi extra da acquistare. Fra questi anche l’acquisto di un bagaglio più grande perché il più delle volte il biglietto low cost permette di portare a bordo solo un piccolo bagaglio a mano.

Trucchi per il bagaglio a mano: come farci stare tutto?

Quali sono le dimensioni del bagaglio a mano da portare a bordo? Minimal: generalmente 45x56x20. Come fare allora per farselo bastare quando si parte per una vacanza? Abbiamo escogitato qualche trucco, dai più banali ai più ingegnosi che si basano anche sul quando si prenota!

  1. Calcola i giorni: se parti per una vacanza di un mese è praticamente impossibile che ti possa bastare il bagaglio a mano. A meno che tu non voglia comprare tutto una volta a destinazione e poi donarlo ai bisognosi prima di ripartire. Per riuscire a rientrare nelle dimensioni del bagaglio a mano devi organizzare una vacanza di non molti giorni. Diciamo una toccata e fuga da weekend!
  2. Occhio alle previsioni meteo: se partite in estate potete permettervi di portare un po’ di magliette di ricambio e anche qualche pantaloncino. Sono vestiti leggeri che occupano poco spazio e che rientrano nel mini bagaglio a mano. Se si preannuncia pioggia o volete essere previdenti vi diamo un consiglio: la giacca mettetela addosso o legatevela in vita!
  3. Preparate la valigia alla Marie Kondo: la scrittrice di libri di economia domestica deve diventare la vostra guru. Non si fanno le valige a caso gettando vestiti dentro come viene viene. Ogni abito deve essere piegato seguendo determinate regole, solo così potrete riempire al massimo e al meglio la valigia.
  4. Acquistate qualcosa al Duty Free: sì, è un controsenso, ma generalmente il sacchetto del Duty Free è un extra che non viene conteggiato tra i bagagli. Quindi perché non infilarci dentro quel paio di scarpe extra che volevate portare con voi?
  5. Imbarcare in stiva? Perché no: se siete certi di aver sforato un po’ con il peso o le dimensioni, quando le hostess passano chiedendo se qualcuno vuole imbarcare la valigia offritevi volontari. Eviterete un sacco di problemi.
Bagaglio a mano
Come far stare tutto il necessario nel bagaglio a mano – Adobe Stock

Ultimo consiglio extra? Usate i sacchetti che vi permettono di aspirare l’aria! Così facendo potrete portare molta più roba, sfruttando la metà dello spazio!