Super offerta low cost: estate in Grecia con soli 7 euro

La proposta della low cost per la primavera e l’estate. Dalla Grecia alla Spagna alle capitali europee prezzi a partire dai 7 euro

 

La bella stagione porta con sé una gran voglia di mare e di spiaggia, di partenze e di vacanze. E se decidete subito dove volete andare a giugno potete risparmiare tantissimo. E se addirittura decidete di concedervi una fuga in Europa adesso ad Aprile magari per le vacanze di Pasqua il volo è quasi regalato.

E’ l’offerta della primavera e inizio estate di Ryanair che propone voli a partire da 7.99 euro per volare in Grecia, Spagna, Giordania, Marocco e capitali europee. La regina delle compagnie low cost ha lanciato infatti la sua proposta per i prossimi mesi con moltissime proposte davvero allettanti.

E considerando che per le previsioni meteo sarà un aprile caldissimo che ne dite di andare subito a Corfù per appena 16 euro andata e ritorno? Ecco dunque le migliori offerte per partire con Ryanair.

Ryanair offerte voli: da aprile a 7.99 euro

Un biglietto aereo che costa quando un pranzo da Mc Donald’s. Ryanair torna in pista con nuove offerte per la primavera e l’estate. Ha lanciato tantissimi biglietti a partire da 7.99 euro per partire tra il 1 aprile e il 30 giugno.

Per prenotare c’è tempo fino alla mezzanotte del 31 marzo. Ma vige sempre la regola del ‘chi prima arriva meglio alloggia’ ovvero i biglietti piano piano si esauriscono e i prezzi salgono.

Quando prenotate fate sempre attenzione al costo del volo di ritorno perché spesso ad un’andata molto conveniente corrisponde un ritorno più costoso. Siate flessibili se volete risparmiare per quel che riguarda gli orari dei voli – gli orari più scomodi sono quelli più convenienti – e i giorni – in mezzo alla settimana costa meno che nel weekend.

Tenete poi a mente che la tariffa proposta è quella base, ovvero quella che comprende solo una piccola borsa da sistemare sotto il sedile di fronte al vostro. Se volete portare con voi un trolley dovete acquistare o un’altra tariffa come la value – che consente anche l’imbarco prioritario e la scelta del posto – o il priority che costa circa 10 euro a tratta.

Dove andare con le offerte di Ryanair

Ma dove si può andare con le offerte di Ryanair? Tutte le destinazioni del network, e sono davvero tante, sono a pochi euro di distanza. Che ne dite di andare a inizio giugno a Corfù? L’isola greca dove potrete fare belle passeggiate nel centro storico dall’architettura veneziana e rosolarvi al sole sulle sue splendide spiagge vi costerà appena 34 euro se partite sabato 4 giugno e tornate il 6, il 7 o l’8 giugno. Stessi prezzi anche alla fine del mese. Se invece volete partire a maggio i prezzi sono 13 euro a tratta e se invece siete pronti a partire subito addirittura pagate solo 7,99 euro!

E Corfù non è la sola meta a questo prezzo. Stessa cifra per andare da Milano alle Baleari a Ibiza, Minorca e Palma de Mallorca, in Spagna a Santander e Saragozza, Meno di 10 euro per andare a Malta, 12.99 per Faro in Portogallo nello splendido Algarve, a Madrid e nella romantica Santorini.

Da Roma la meta più economica è Corfù a 7.99 euro mentre si parte da 12.99 per andare a Palma di Maiorca e si paga 17.69 per andare a Lisbona, a Porto e a Rodi. Un weekend lungo a maggio a Palma? Partite sabato 7 maggio e tornate lunedì 9 o martedì 10 maggio e spenderete solo 30 euro andata e ritorno. L’isola offre tantissimo: dalla bella cattedrale gotica alle grotte sotterranee con lago a ovviamente splendide spiagge.

Conviene dunque partire presto per godersi l’incanto di luoghi non affollati e meno costosi. E con le offerte di Ryanair della primavera ed estate costano ancora meno!

Previous articleCostruisci un lavoro di cui essere entusiasta: diventa nomade digitale
Next articleI borghi più suggestivi da vedere in Abruzzo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.