Play, la low cost islandese sbarca in Italia, i primi voli

Arriva Play, la compagnia low cost islandese sbarca in Italia, ecco i primi voli. Tutte le informazioni.

La nuova compagnia aerea low cost islandese Play arriva in Italia. Finalmente i primi collegamenti diretti partiranno anche dai nostri aeroporti.

play low cost italia
Play, la low cost islandese sbarca in Italia, i primi voli (Adobe Stock)

Circa un anno fa, avevamo segnalato il debutto di una nuova compagnia aerea low cost in Europa, l’islandese Play che prendeva il posto della vecchia WOW Air, altra compagnia low cost islandese che aveva chiuso a marzo 2019.

I primi voli della nuova compagnia hanno collegato la capitale islandese Reykjavik con il resto d’Europa. Ora tocca finalmente all’Italia, dove stanno per arrivare i primi voli diretti. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Play, la low cost islandese sbarca in Italia, i primi voli

Partirà da Bologna per Reykjavik il primo volo in Italia della compagnia aerea islandese super low cost Play. Il decollo è previsto per il prossimo 7 giugno e il volo avrà due frequenze a settimana, il martedì e il sabato. I voli saranno diretti ed effettuati con il nuovo Airbus A321neo.

Si tratta di una opportunità imperdibile per raggiungere l’Islanda dall’Italia. In attesa dell’apertura di nuove rotte con il nostro Paese. Un’occasione da prendere subito per chi sta programmando una vacanza estiva sull’isola.

Come abbiamo detto, Play ha preso il posto della precedente low cost islandese WOW Air, purtroppo fallita a causa dei voli a costi molto bassi tra Europa e Stati Uniti. Un mercato che nel periodo immediatamente precedente alla pandemia aveva sofferto del rialzo del prezzo dei carburanti.

Leggi anche –> Nuovi voli da EasyJet per l’estate 2022: i collegamenti per le mete di vacanza

Comunque, anche Play continua sulla linea dei voli a basso costo tra le città europee e l’Islanda, sia come poin-to-point, sia come scalo intermedio per i servizi verso gli Usa a prezzi low fares. Come spiega L’Agenzia di Viaggi.

La compagnia islandese aveva inaugurato i suoi voli nell’estate del 2021 con i primi collegamenti tra l’aeroporto di Reykjavik e alcune destinazioni in Europa, verso capitali europee e mete di vacanza.

Per l’estate 2022, l’offerta di collegamenti sarà incrementata, con ben 26 destinazioni in Europa e negli Stati Uniti. In questo momento, Play collega l’aeroporto Keflavík di Reykjavík con quello di Londra Stansted, con Berlino, Copenaghen, Parigi Charles De Gaulle, Alicante, Barcellona e Tenerife.

La compagnia dispone di una flotta di 6 aeromobili tipo A320 e prevede di ampliarla fino a 15 aerei entro il 2025.

Pronti a partire con il nuovo volo Play da Bologna diretto a Reykjavík?

Aereo in volo (Foto di Free-Photos da Pixabay)