Gli Hotel Virgin aprono nel Regno Unito, primi alberghi in Europa

La novità: gli Hotel Virgin aprono nel Regno Unito, i primi alberghi in Europa. Tutte le informazioni.

Arrivano in Europa, dopo gli Stati Uniti, i nuovi Hotel Virgin, la multinazionale del miliardario Richard Branson. La nuova catena di alberghi è una delle numerose imprese di Branson.

hotel virgin regno unito
Gli Hotel Virgin aprono nel Regno Unito, primi alberghi in Europa (Entrata Hotel Virgin di Chicago. Foto di TonyTheTiger, CC BY-SA 4.0, Wikipedia)

Il primo Virgin Hotel ha aperto nel 2015, a Chicago. Negli anni successivi ne sono stati  aperti altri negli Usa, fino a formare una catena che ora si sta espandendo anche all’Europa.

Ecco che cosa bisogna sapere dei nuovi Hotel Virgin che stanno per aprire nel Regno Unito.

Gli Hotel Virgin aprono nel Regno Unito, primi alberghi in Europa

Richard Branson, patron della Virgin, dopo aver aperto la sua catena di hotel negli Stati Uniti sta per sbarcare in Europa. I primi Hotel Virgin apriranno nel Regno Unito, con due alberghi in Scozia, a Edimburgo e Glasgow.

Al momento gli hotel di Branson negli Usa sono 5: a Chicago, dove è stato aperto il primo albergo, a Dallas, a Las Vegas, a Nashville e a New Orleans.

Questa primavera apriranno i Virgin Hotel di Edimburgo e Glasgow. Mentre la prossima estate sarà la volta dell’hotel di New York City, la cui apertura era in programma nel 2021, poi rimandata a causa della pandemia. Nell’inverno del 2025, invece, aprirà il Virgin Hotel di Miami.

Una catena in espansione e chissà se in futuro ci saranno aperture anche nel continente europeo. Le prossime aperture segnano anche la nuova e più decisa ripresa del turismo internazionale, segnato da due anni di pandemia. In un momento in cui tutti i Paesi stanno riducendo drasticamente tutte le misure restrittive o le stanno cancellando completamente, come il Regno Unito, appunto, dove ora si può entrare liberamente anche se non vaccinati.

Gli hotel in Scozia

Edimburgo (ThinkStock)

Nella città di Edimburgo, l’hotel della Virgin sarà ospitato all’interno del palazzo India Buildings, costruito nel 1864, in pieno centro storico. L’edificio è vicino alla Royal Mile, la strada principale della capitale scozzese, che collega il Castello di Edimburgo al palazzo di Holyroodhouse. Sarà un grande albergo, con 225 camere e un ristorante con una vasta offerta di cucina internazionale. L’arredamento sarà in stile “smart luxury”, come negli altri alberghi della catena, mantenendo un legame anche con la tradizione locale. L’hotel ospiterà anche una suite intitolata a Eve Branson, madre del patron della Virgin, recentemente scomparsa.

L’hotel metterà a disposizione dei clienti anche il Commons Club, uno spazio dove lavorare o trascorrere del tempo in libertà, così come la Funny Library Coffee Shop, una biblioteca con volumi della cultura locale e non sono, dotata anche di caffetteria. Strutture già presenti negli altri hotel della catena.

Anche a Glasgow l’hotel Virgin sarà ospitato in un edificio del centro storico, con vista sul fiume Clyde. In questo caso l’albergo avrà ben 242 stanze. Anche qui saranno presenti il Commons Club e la Funny Library Coffee Shop.

Per ulteriori informazioni sugli hotel: https://virginhotels.com/coming-soon/

Richard Branson aveva fondato la sua catena dei Virgin Hotel nel 2010.

hotel virgin regno unito
Glasgow, veduta e cattedrale (Foto di Kamyq da Pixabay)