Meteo, altro che primavera torna l’inverno: temperature in picchiata

Aria gelida sull’Italia: arriva anche la neve. Le previsioni meteo per i prossimi giorni

Russia protagonista non solo delle ultime drammatiche vicende internazionali, ma anche del meteo. Già perché proprio dal cuore della Siberia sono in arrivo sull’Italia venti gelidi che ci faranno ripiombare in pieno inverno.

Se il caldo delle scorse settimane ci aveva illuso di un arrivo anticipato della primavera, con tanto di mimosa già in fiore a metà febbraio, le previsioni meteo per i prossimi giorni cambiano tutte le prospettive. Secondo gli esperti infatti in questo primo scorcio di marzo ci troveremo a fare i conti con temperature bassissime e con il ritorno di abbondanti nevicate anche al Centro Nord.

Previsioni meteo prossimi giorni: freddo glaciale sull’Italia

Se febbraio era stato un mese quasi primaverile, marzo sin dal suo esordio ha fatto capire di essere di tutt’altra pasta. E la conferma che questo mese, almeno nella sua prima decade, sarà tipicamente invernale, l’avremo già nel weekend. Infatti da sabato 5 marzo arriverà sull’Italia una perturbazione proveniente dalla Siberia. Venti gelidi e nuvole cariche di pioggia interesseranno l’Italia. Le temperature scenderanno sensibilmente e avremo precipitazioni in parte del Centro e del Sud. Qui sui rilievi e sul versante adriatico arriverà anche la neve.

Andrà meglio al Nord dove il sole resisterà, così come anche sul versante tirrenico centrale. Per la giornata di domenica si attende un ulteriore miglioramento anche se il Centro adriatico e il Sud saranno ancora interessati dalla variabilità. Ma al di là delle piogge ovunque assisteremo ad un abbassamento delle temperature.

E questo del weekend sarà solo un preludio per la prossima settimana che si annuncia davvero gelida. E che siamo tornati in inverno ce ne accorgeremo anche dal perdurare dei temperature basse per più giorni continuativi. Tutta la settimana dal 7 marzo sarà infatti all’insegna del freddo e del maltempo.

Dove pioverà, ovvero il Centro e il Sud, la colonnina di mercurio sarà meno avara con minime di circa 2 gradi e massime di 12. Al Nord le temperature scenderanno anche sotto lo zero con minime che a Torino non supereranno i 5 gradi. Attese nevicate a metà settimana su buona parte del Nord con accumuli anche di 40 cm. Nevicate anche sull’Appennino Tosco Emiliano anche a quota collinare e perfino in pianura. Neve anche sull’Umbria, le Marche e l’Abruzzo.

Insomma sarà una settimana invernale, ma non temete la primavera è dietro l’angolo. Già per la fine della settimana la morsa gelida russa dovrebbe lasciarci. E da metà marzo ci avvieremo trionfanti verso la primavera.

Previous articleNapoli sostiene l’Ucraina: al CAM una mostra speciale
Next articleThailandia: le nuove regole di viaggio in vigore da marzo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.