Quando iniziano i saldi invernali 2022: le date e il calendario

La data di inizio dei saldi dell’inverno. Il calendario per regione di inizio e fine dei saldi invernali

saldi data
Quando iniziano i saldi invernali 2022

L’inizio della corsa agli acquisti natalizi è con il Black Friday, tradizione statunitense che ormai ha preso piede anche da noi in Italia, e che si svolge l’ultimo venerdì di novembre. Poi chi vuole risparmiare deve attendere l’inizio dei saldi invernali, che arrivano ovviamente dopo Natale. La data di inizio dei saldi invernali 2021/22 è stata fissata al 5 gennaio 2022.

Leggi anche -> Black Friday di Ryanair: un volo gratis <<

Data inizio dei saldi invernali 2022

La maggior parte delle regioni italiane ha reso noto l’inizio dei saldi invernali 2022. Per tutte, anche se ne manca ancora qualcuna all’appello, la data di inizio dei saldi è il 5 gennaio 2022. I saldi termineranno il 1 marzo 2022. Nel mese precedente è vietato fare vendita promozionale, dunque fino a quella data niente sconti in vetrina.

Dal 5 gennaio i ribassi possono essere dal 10 fino al 70% a discrezione del commerciante. Ricordiamo che non è invece a discrezione dell’esercente il cambio della merce che deve avvenire anche durante la stagione dei saldi previa presentazione dello scontrino. Allo stesso modo anche i capi in saldo possono essere provati nei camerini.

Il consiglio prima di tuffarsi a fare spese è prendere appunti sui prezzi praticati prima dell’inizio dei saldi. Alcuni commercianti infatti gonfiano il prezzo per dare risalto a uno sconto in realtà inesistente.

Dove andare a fare shopping in Italia per i saldi

La stagione dei saldi è un ottimo momento per partire per visitare una città e fare acquisti. Le città dove fare shopping sono indubbiamente Roma e Milano. Via Monte Napoleone nella città meneghina e via Condotti nella Capitale sono le strade del lusso dove ci si può timidamente affacciare solo nella stagione dei saldi (e il più delle volte solo per dare un’occhiata!).

Leggi anche -> Le strade dello shopping in Italia: dove andare <<

I grandi centri commerciali che si trovano sparsi in tutta Italia hanno rivoluzionato il concetto di shopping e globalizzato con i grandi marchi come H&M, Mango, Primark e Zara. Se volete qualcosa di artigianale e meno commerciale dovete andare nelle botteghe come a via del Governo Vecchio a Roma o nella piazza del Mercato a Firenze.

Al di là dei saldi l’Italia ha infatti una grande tradizione di lavorazioni artigianali. Ci sono delle zone d’Italia che sono diventate dei punti di riferimento internazionali, come ad esempio la lavorazione delle scarpe nelle Marche. Nelle provincie di Macerata, Fermo e Ascoli Piceno troverete alcuni dei più famosi brand italiani di scarpe.

Aspettare l’inizio dei saldi per andare a fare acquisti e visitare una città italiana è un modo di viaggiare e fare shopping sempre più preferito.

Previous articleDove andare a Natale 2021 in Italia low cost: le mete migliori
Next articlePerché si appendono le palline all’albero di Natale? Ecco dove è nata la tradizione
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.