Natale 2021: le mostre più belle da vedere a Napoli

Il periodo di Natale 2021 può essere un’ottima occasione per visitare le mostre più belle in Italia, soprattutto per gli amanti della cultura. Ecco tutte le mostre da vedere a Napoli, città d’arte e di folklore.

mostre Natale 2021 napoli
Natale 2021: le mostre più belle da vedere a Napoli. Credits: Pixabay

Le feste natalizie per molti rappresentano un momento di evasione, di intrattenimento e di svago. Molti ameranno sicuramente visitare le più belle mostre in Italia, ecco perché abbiamo deciso di elencare gli eventi da non perdere assolutamente.

In questo articolo, ci focalizzeremo su Napoli e su tutte le mostre più belle da vedere durante il periodo di Natale 2021.

Se volete trascorrere il Natale a Napoli, non perdete il nostro articolo sul presepe napoletano: L’arte del presepe napoletano: i luoghi dove vivere la tradizione a Napoli

Natale 2021, le mostre più belle a Napoli

A Napoli la cultura non si ferma mai, neanche a Natale. La città si riempie di turisti, di luci e di attrazioni, giorni particolari in cui i luoghi della cultura offrono davvero tantissimo da vedere e di cui godere.

Per tutti gli amanti delle mostre, a dicembre Napoli offrirà diversi eventi e mostre dove andare, tutte pronte a farvi immergere nell’arte e nella cultura poliedrica della città. Vediamo quelle più belle da non perdere assolutamente, per trascorrere delle feste natalizie uniche.

Pino Daniele Alive: la Mostra

Per chi ha amato e continua ad amare il cantante napoletano Pino Daniele, al Complesso di Santa Caterina a Formiello è stata allestita la mostra Pino Daniele Alive, La Mostra, un evento itinerante che partirà da questo luogo, sede della Fondazione Made in Cloister, fino al 31 dicembre 2021.

La bellezza di questa mostra sono una serie di scatti iconici di Pino Daniele, realizzati dai fotografi che lo hanno seguito più da vicino nell’arco della sua brillante carriera. Un mix di immagini che hanno caratterizzato le copertine dei suoi dischi storici e di fotografie inedite, digitalizzate appositamente per la mostra.

Per prenotare la mostra, è consigliato prenotare, visitando il sito ufficiale.

Frida Kahlo, il caos dentro

Una mostra allestita a Palazzo Fondi, un palazzo storico nel cuore di Napoli, proprio vicino al maestoso Maschio Angioino. Allestita fino al 9 gennaio 2021, la mostra multimediale dedicata a Frida Kahlo punta tutto sull’incanto e le suggestioni della tecnologia interattiva 10D e dei dipinti animati.

Originale, icona di ribellione, di passione e di stile, Frida Kahlo è stata raccontata in tutto il mondo, ma mai così da vicino come in questa mostra. Un’esperienza unica e speciale, dove seduto comodamente in poltrona, lo spettatore avrà la sensazione di muoversi in prima persona, come trasportato da una macchina del tempo a Città del Messico, insieme a Frida, guardando e sentendo ciò che lei vedeva e sentiva.

Omero, Iliade. Le opere del MANN nelle pagine di Alessandro Baricco

Una mostra molto particolare, per chi ama la storia antica, è quella chiamata Omero, Iliade. Le opere del MANN nelle pagine di Alessandro Baricco. Durante le feste di Natale, una tappa al Museo Archeologico Nazionale di Napoli è d’obbligo, soprattutto per non perdere quest’esposizione dedicata agli antichi greci.

Il percorso, presentato nelle sale della Farnesina, intreccia la rappresentazione iconografica di quindici reperti (databili tra VI e IV sec. a.C.) alla riscrittura del celebre autore torinese.

Cinque le sezioni per definire il suggestivo dialogo tra diverse forme d’arte, un percorso davvero interessante e unico, soprattutto per tutti gli appassionati.

Caravaggio, una nuova luce

Nel cuore del centro storico, al Pio Monte della Misericordia, tra una pizza a portafoglio e un giro tra i negozi, per gli appassionati di arte è obbligatorio fermarsi alla mostra Caravaggio, una nuova luce.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con AR Tour, racconta in modo inedito la Cappella del Pio Monte. Un emozionante viaggio tra tecnologie innovative e nuove forme narrative, per rivivere una storia antica oltre quattro secoli.

Grazie alla realtà aumentata, questa mostra si differenzia dalle classiche, donando un’esperienza allo spettatore molto particolare. Un tour della Cappella, prodotto grazie a immagini, filmati e ricostruzioni virtuali: nuovi contenuti multimediali che potranno essere fruiti attraverso occhiali 3d che utilizzano la tecnologia della realtà aumentata per un vero e proprio salto indietro nel tempo.

Per info e biglietti visitare il sito ufficiale.