Pronti ai viaggi nello spazio? In Italia si potrà dal 2023

Gli appassionati dello spazio hanno sempre sognato di poter intraprendere un viaggio oltre la Terra e ora la buona notizia è che presto si potrà fare, anche dall’Italia. Ecco come e quando saranno disponibili i viaggi nello spazio.

Viaggi nello spazio in Italia 2023
Pronti ai viaggi nello spazio? In Italia si potrà dal 2023. Credits: Pixabay

Lo spazio, ormai, è sempre più vicino: il turismo spaziale, infatti, ha ormai preso il volo, grazie alle due compagnie Blue Origin e Virgin Galactic che hanno fatto partire i viaggi oltre la terra per i turisti.

Esplorare l’universo sta diventando un’opzione sempre più vicina, tanto che in Italia i voli spaziali arriveranno nel 2023, come annunciato dall’Agenzia Spaziale Italiana. Ecco cosa succederà.

Viaggi nello spazio dall’Italia, si parte nel 2023

Grazie alla Blue Origin di Jeff Bezos, alla Space X di Elon Musk e alla Virgin Galactic di Richard Branson, sono già diverse le missioni spaziali andate a buon fine con passeggeri non astronauti e, a quanto pare, anche l’Italia potrà presto accedere ai viaggi spaziali.

L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), infatti, pare che già dal 2018 abbia iniziato a organizzare lanci turistici nello spazio, stringendo un accordo proprio con la Virgin Galactic di Richard Branson.

Ovviamente, questo accordo non ha dato una partenza immediata per il turismo aerospaziale in Italia, visto che sono tante le cose da sistemare come ha dichiarato ad AdnKronos David Avino, CEO di Agrotec:

Per vedere una carta d’imbarco tricolore per un viaggio nello spazio c’è tutta una parte normativa da sistemare. Serve anche e un iter per realizzare un lancio turistico dal nostro territorio. E non ultimo anche lo spazio porto di Grottaglie é da consolidare

Voli spaziali dall’Italia: da dove si partirà?

Sembra, infatti, che il primo spazio porto per i viaggi nello spazio in Italia che verrà preparato per il turismo spaziale sarà a Grottaglie, in Puglia, che è ancora in costruzione.

Si tratta di un aeroporto che sarà trasformato in spazio porto, ordine approvato già a ottobre 2020. Ecco perché le prime partenze sono previste per il 2023, visto che è ancora tutto in cantiere. A differenza degli USA, in Italia ancora non è aperta nessuna lista d’attesa, né una lista di prenotazione per poter partecipare ai voli spaziali, quindi bisognerà ancora attendere.

E voi siete pronti per essere lanciati nello spazio? Per saperne di più sui viaggi galattici, leggete anche: Il turismo spaziale ha inizio: si vola nel futuro!