Vulcano alle Canarie: l’eruzione non si ferma sull’isola di La Palma

Vulcano alle Canarie: l’eruzione non si ferma sull’isola di La Palma. Le ultime notizie.

vulcano la palma eruzione
Vulcano alle Canarie: l’eruzione non si ferma sull’isola di La Palma (Screenshot YouTube/La repubblica)

Non si ferma l’eruzione del vulcano Cumbre Vieja sull’isola di La Palma, nell’arcipelago delle Canarie. Iniziata dieci giorni fa, l’eruzione è proseguita in tutti questi giorni, con l’apertura di nuove bocche del cratere e la continua fuoriuscita della lava che ha travolto centinaia di case. Migliaia di residenti e centinaia di turisti sono stati evacuati.

Un’alta colonna di fumo da giorni ricopre in cielo dell’isola, accompagnata dalle esplosioni dell’eruzione. La colata lavica ha continuato la sua avanzata verso l’Oceano Atlantico, travolgendo ogni cosa incontrata lungo il suo percorso e ora ha raggiunto il mare. Ecco cosa bisogna sapere.

Vulcano alle Canarie: l’eruzione non si ferma sull’isola di La Palma

eruzione vulcano canarie
Eruzione del vulcano alle Canarie: evacuata l’isola di La Palma (Screenhsshot video Reuters / Tv Canarias)

Il vulcano Cumbre Vieja, in eruzione interrotta dal 19 settembre sull’isola di La Palma, alle Canarie, sta preoccupando gli esperti. L’alta colonna di fumo, presente da giorni sulla parte meridionale dell’isola, e la lava che si sta avvicinando sempre più all’Oceano fanno temere il rischio di esplosioni, nubi tossiche, e ondate di acqua bollente.

I pericoli maggiori vengono dal contatto della lava con l’acqua del mare.

Proprio nelle ultime ore, l‘Istituto vulcanologico delle Canarie (Involcan) ha comunicato che “la colata di lava ha raggiunto il mare a Playa Nueva“, località della costa occidentale meridionale nell’isola che si trova proprio sotto il vulcano.

La spiaggia di Playa Nueva si trova sotto una scogliera che la lava ha raggiunto formando una piramide di oltre 50 metri. Lo ha comunicato il gruppo Marine Geosciences dell’Istituto spagnolo di oceanografia, tramite il suo account Twitter: “Osserviamo in diretta l’avanzata dalla lava ai piedi della scogliera costiera che proviene dal flusso meridionale del vulcano La Palma. Si sta generando un imponente deposito alto più di 50 metri“. Come cita l’Ansa.

La colata della lava nell’acqua dell’Oceano ha causato anche la formazione di gas. La televisione delle Canarie comunque rassicura che finora la colata lavica finita in mare ha solo prodotto del fumo nero.

Eruzione del vulcano Cumbre Vieja: la lava travolge le case, video velocizzato dal canale YouTube di La Repubblica

Negli ultimi giorni, l’eruzione del vulcano è entrata nella fase effusiva e sono diminuite le esplosioni dalle bocche del cratere, come riferisce l’Istituto Vulcanologico delle Isole Canarie (Involcan). Mentre il programma di osservazione della Terra dell’Unione Europea Copernicus avverte che la colonna di anidride solforosa originata dal fumo del vulcano arriverà nelle prossime ore nell’arcipelago delle Svalbard, nel Mar Glaciale Artico, ai margini del Polo Nord.

In attesa di ulteriori sviluppi, la situazione del vulcano viene constantemente monitorata.

Rruzione del vulcano Cumbre Vieja in diretta, dal canale YouTube di Euronews, TV Canarias