Dopo 561 giorni di pandemia si torna alla normalità: restrizioni addio alle 16 in Norvegia

Con il 90% della popolazione vaccinata la Norvegia da sabato 25 settembre alle 16 dice addio alle restrizioni per l’emergenza Coronavirus: e si torna alla normalità.

Norvegia 90% vaccinati, si torna alla normalità
Norvegia: addio alle restrizioni Covid – AdobeStock

Tutti agogniamo la fine della pandemia da Coronavirus e la strada del vaccino sembra proprio essere quella più rapida per dire addio alle restrizioni e a questo incubo. Prova ne è la Norvegia che dopo 561 giorni di emergenza, dice addio alle regolamentazioni ferree tenute fino ad ora e torna alla normalità.

Il tutto grazie al fatto che nel Paese il 90,6% della popolazione ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino. Un traguardo importante che parla di addio al distanziamento sociale e via libera agli abbracci e alle strette di mano. Ma non solo: riaprono i locali notturni e i ristoranti accoglieranno persone al top delle loro capacità.

Grazie ai vaccini si torna alla vita di prima in Norvegia

La Norvegia ha applicato con estremo rigore nordico le regolamentazioni e le leggi per evitare il contagio da Coronavirus. E quando è stato il momento di vaccinarsi per dire addio alla pandemia sono stati pochissimi quelli che si sono tirati indietro. La Premier conservatrice uscente, Erna Solberg, ha così deciso che da oggi, 25 settembre, finiscono le restrizioni messe in pratica da marzo 2020.

L’ormai ex premier ha dichiarato che è tempo di tornare ad una vita normale e di cercare di vivere come facevamo prima della pandemia da Coronavirus. Tutto grazie agli evidenti progressi della campagna vaccinale. Sono stati giorni difficili, con questo ritorno alla normalità rimandato spesso proprio per cercare di ridurre ogni possibilità di “ricaduta” e ora addio alle quarantene, ai locali chiusi, al distanziamento sociale. Chiaramente resta l’obbligo di isolamento e tracciamento dei contatti in caso di positività al Coronavirus.

I casi a cui prestare attenzione

Bisogna però ricordare che il Coronavirus resterà con noi per tanti anni e se dovessero sbucare nuove varianti non è escluso che qualche restrizione torni in atto, ma grazie ai vaccini sembra che questa malattia assomiglierà sempre di più ad una semplice influenza.

La Norvegia torna alla normalità
Norvegia: 90% vaccinati, restrizioni addio

Insomma, ancora una volta come dichiarano medici, virologi ed esperti del settore, la strada per uscire dall’emergenza Coronavirus sembra ben segnata: il vaccino è il nostro alleato.