Tour gastronomico in Giappone: korokke, cosa sono, ingredienti e come si preparano

Viaggio gastronomico in Giappone con i korokke: un piatto molto simile alle nostre crocchette! Ingredienti, storia e preparazione

Tour gastronomico Giappone
Cosa sono i korokke – AdobeStock

La nostra cultura alimentare, si sa, è straordinaria. Abbiamo una grandissima varietà di cibi, sapori e preparazioni. Ma non siamo gli unici. In tutto il mondo, infatti, ci sono alcuni piatti speciali che in qualche modo si fondono gli uni con gli altri, incontrando e mescolando tante culture differenti.

Ecco allora che le korokke, piatti tipico giapponese, a vederlo bene e assaggiandolo ci riporta al gusto delle note crocchette! Il tutto però con un sapore ovviamente orientale che potrebbe aiutarci nel sentirci un po’ in vacanza anche se rimaniamo in Italia per colpa del Coronavirus!

Cosa sono i korokke

Le korokke, già come si sente nel suono del nome, ricordano dunque le crocchette piatto francese generalmente realizzato con patate. In Giappone però vengono realizzate con carne trita, verdure, frutti di mare e anche ovviamente patate a seconda dei gusti. La panatura è in stile Giapponese così come la frittura e ovviamente è proprio questo che dà un tocco orientale a questo piatto.

Ingredienti e preparazione

Ma come sono arrivate le crocchette francesi in Giappone? Pare che il piatto di korokke sia stato menzionato per la prima volta nell’era dell’Imperatore Meiji, quindi da metà ‘800 ai primi del ‘900. Oggi è un piatto molto diffuso, si trova in tutti i supermercati e lo si cucina anche molto spesso e in varie occasioni.

Gli ingredienti e le modalità di preparazione delle crocchette giapponesi sono svariati. Si passa da quelli classici con le patate o quelli con la carne e le patate. In alternativa potete ordinare anche un korokke al tonno, oppure yasai ossia di verdure. Altre varietà di korokke prevedono poi l’utilizzo della zucca, oppure la salsa bianca

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @menrui_nado

 Come mangiarli? Ma è semplice, proprio come una classica crocchetta. Quindi si può ordinare al ristorante, ma anche mangiare come street food passeggiando in città. Se li trovate poi inseriti in due fette di pane sappiate che state assaporando un korokke sando, che già dal nome, capite essere un sandwich di crocchette.

(Fonte immagini AdobeStock)