Studente di 21 anni precipita dal quarto piano e muore sul colpo

Uno studente universitario del Polimoda di Firenze è precipitato dal quarto piano e morto sul colpo, s’indaga sulla vicenda.

Tragedia nella notte a Firenze: nei pressi di un palazzo sito in Via di Porta Rossa (in pieno centro del capoluogo toscano), un giovane studente universitario originario di Monza è precipitato da quarto piano e morto sul colpo. L’incidente fatale si è verificato intorno alle 3 di notte ed a chiamare i carabinieri ed i soccorsi ci hanno pensato gli altri studenti che stavano passando la serata in compagnia del giovane.

Secondo le prime informazioni emerse, il giovane studente del Polimoda di Firenze, si trovava in casa di altri studenti per passare una serata in compagnia dei colleghi universitari. Attualmente sono ancora in corso accertamenti all’interno dell’abitazione degli studenti per appurare la dinamica dell’accaduto. Ad occuparsene è la Compagnia di Carabinieri di Firenze con il supporto della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Studente precipita dal quarto piano è muore

In base a quanto riferito dai Carabinieri dopo queste prime ore d’investigazione, il 21enne monzese si trovava vicino ad una delle finestre dell’abitazione quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato in un cortile interno. Attualmente è stato escluso che la caduta possa essere stata causata dal coinvolgimento degli altri studenti presenti nell’abitazione.

Leggi anche ->Bimbo di 10 anni muore per salvare la sorellina dallo stagno ghiacciato

I militari dell’Arma hanno trovato in casa numerose bottiglie di alcolici che gli studenti hanno presumibilmente consumato nel corso della serata. L’ipotesi più probabile, dunque, è che il ragazzo precipitato fosse in uno stato psicofisico alterato dall’alcol e che per questo motivo ha perso l’equilibrio. Ieri notte, durante le prime investigazioni sul luogo dell’incidente, è intervenuto anche il pm Giuseppe Ledda, il quale ha disposto che venga effettuata un’autopsia sul corpo del 21enne. L’obiettivo di questo esame è verificare che all’interno del suo organismo ci fossero sostanze diverse dall’alcol ed escludere che la caduta possa essere stata causata da soggetti terzi.

Leggi anche ->Morto nel sonno, la madre lo trova senza vita a letto: aveva 11 anni FOTO