Bruno Vespa esasperato: “Adesso basta, inutile romperci la testa”

Bruno Vespa è stato ospite di Alberto Matano a La vita in diretta. L’uomo ha espresso il suo parere in merito ad una possibile nuova ondata.

Il celebre programma televisivo La vita in diretta ha avuto durante la puntata di oggi niente meno che Bruno Vespa come ospite. L’uomo ha espresso di fronte al conduttore Alberto Matano la propria opinione in merito ad una possibile seconda ondata e alle eventuali contromisure da adottare nel caso in cui si verificasse. Scopriamo allora insieme che cosa ha dichiarato l’uomo e quali sono state le sue parole.

Leggi anche->Alberto Matano, un regalo speciale ad una conduttrice della Rai

La situazione sanitaria nazionale attuale si sta complicando sempre di più. Oramai sono molteplici i pareri in merito ad una nuova possibile seconda ondata e alle eventuali contromisure per evitarla. È proprio di questo che si è parlato oggi ad Una vita in diretta. La maggior parte della popolazione chiede nient’altro che trasparenza da parte delle istituzioni. Queste ultime dovrebbero infatti mostrarsi più chiare per quel che riguarda i provvedimenti e le contromisure. Vespa è intervenuto proprio in merito all’argomento.

Leggi anche->Anna Falchi, chi è il compagno Andrea Ruggieri: il nipote di Bruno Vespa

Dal lato ‘pop’ del tavolo, Bruno è intervenuto di fronte a Matano, tuonando più serio che mai ed attirando tutte le attenzioni del pubblico. “È inutile romperci la testa con tutte queste varianti, ne usciranno altre“. L’uomo ha poi proseguito con il suo discorso, speranzoso più che mai di fronte alle notizie provenienti dall’estero. Secondo quanto dichiarato durante la puntata infatti, i nuovi vaccini sembrerebbero essere efficaci anche contro le tanto discusse nuove varianti, ed è importante che la popolazione ne sia al corrente.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bruno Vespa: le parole in merito alla campagna di vaccinazione

Durante la puntata di oggi de La vita in diretta, il celebre conduttore storico di Porta a Porta, Bruno Vespa, ha espresso la sua opinione in merito alla situazione sanitaria nazionale attuale. L’uomo è sembrato più speranzoso che mai di fronte alle notizie provenienti dall’estero per quel che riguarda i vaccini. “Sono molto confortato dai dati di Israele e Gran Bretagna, i quali dimostrano che i vaccini combattono le varianti“. Secondo il conduttore è inoltre necessaria in Italia una buona campagna di vaccinazioni, la quale sarebbe indubbiamente una delle soluzioni migliori in questo momento.