Paola Quattrini, chi è: età, carriera, vita privata e curiosità

Paola Quattrini ha iniziato la carriera d’attrice in giovanissima età. Scopriamo tutto su di lei tra carriera e vita privata. 

Il suo debutto nel mondo dello spettacolo arriva quanto la Quattrini è ancora piccolissima. A soli 4 anni compare nel film “Il bacio di una morta”. Questa performance le farà ottenere il titolo di “bambina prodigio“.

Da quanto è nata, il 9 marzo 1944, non ha smesso di stupire. Alle spalle ha una carriera di grande successo: cinema, teatro e doppiaggio sono solo alcune delle sue passioni.

Paola Quattrini: ecco tutto quello che c’è da sapere su di lei

Dopo il debutto con il film di Guido Brignone, la Quattrini ottiene il titolo di protagonista di “Cavallo a dondolo” quando ha solo 8 anni. Successivamente si dedica anche al teatro, partecipando allo spettacolo “Il potere e la gloria“.

Leggi anche -> Whitney Houston moriva l’11 febbraio del 2012: la verità sul suo decesso

Crescendo ha ottenuti altri ruoli che l’hanno fatta diventare celebre come in “La bomba”, “Panagulis vive” e “Di padre in figlio”. Nella sua carriera ha anche vinto un riconoscimento molto importante. Grazie al film “Fratelli e Sorelle” di Pupi Avati, ottiene un Nastro D’Argento.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Forse non tutti sanno che un’altra delle sue grandi passioni è il doppiaggio. Infatti è proprio la Quattrini a dare la voce a Daphne nel cartone animato Scooby-Doo. Sulla sua vita privata è sempre stata molto riservata. Sappiamo che è stata sposata due volte e che ha una figlia. Selvaggia, con Luciano Appignani. Anche lei come la madre è riuscita a diventare un’attrice di successo.

Leggi anche -> Gigi D’Alessio, fidanzato con una fan molto più giovane di lui

Il teatro è la mia vita, la mia ragione di vita, la mia vera identità, mi ha fatta diventare quella che sono oggi e devo dire mi piaccio come persona. Sono cresciuta anche grazie al teatro, ai ruoli diversi che ho interpretato, ho ritrovato me stessa e mi ha permesso di regalare emozioni e sentire il brivido del pubblico”. E’ così che risponde a chi le chiede di parlare della sua passione per il teatro.