Meghan Markle ha avuto un aborto, la drammatica confessione

Meghan Markle, moglie del principe Harry di Windsor, ha confidato recentemente alla stampa di aver subito un aborto.

Scrivendo al New York Times, Meghan Markle ha raccontato il dramma vissuto quest’estate. La duchessa del Sussex era nuovamente incinta, una notizia che lei e Harry avevano tenuto privata per ragioni di privacy ma anche di scaramanzia, e si stava occupando del piccolo Archie quando si è sentita male. L’ex attrice non ha specificato a quale mese di gravidanza fosse giunta, ma ha raccontato le sensazioni provate in quel terribile momento.

Leggi anche ->Meghan Markle ancora incinta, gli indizi che non lasciano dubbi

Al famoso quotidiano americano Meghan spiega: “Dopo aver cambiato il suo pannolino ho sentito un forte crampo. Sono caduta sul pavimento con lui tra le braccia ed ho cominciato a cantare una ninna nanna per calmarci entrambi. La dolcezza della canzone contrastava apertamente con la mia sensazione che qualcosa non stesse andando per il verso giusto”.

Leggi anche ->Meghan Markle e il suo “preoccupante silenzio”: ecco cosa sta succedendo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Meghan Markle ha avuto un aborto

Dopo aver accusato il forte dolore, Meghan ha avvisato Harry e entrambi si sono recati in ospedale per un controllo. Purtroppo la sensazione della duchessa era corretta: aveva perso il bambino. Un dramma insormontabile che ancora ha delle ripercussioni sulla vita di Meghan e Harry. Di forte impatto il racconto del momento in cui entrambi si trovavano in ospedale dopo la notizia: “Ore dopo mi trovavo distesa su un letto d’ospedale e tenevo la mano di mio marito. Sentivo il sudore freddo nel suo palmo ed ho baciato le nocche, bagnate dalle lacrime di entrambi. Fissando il muro bianco che avevo davanti, la mia vista si è appannata. Provava ad immaginare in che modo saremmo potuti guarire”.