Puzzle letterario più difficile del mondo: risolto dopo 90 anni

Dopo 90 anni dalla sua pubblicazione, è stato risolto il puzzle letterario più difficile del mondo. Vediamo come hanno fatto. 

Il puzzle in questione è uno dei più difficili e complicati al mondo. L’ultima volta era stato risolto ben 90 anni fa, al momento della pubblicazione dell’opera. Per arrivare alla soluzione di questo puzzle letterario sono richiesti uno sforzo mentale e cognitivo non indifferenti. La difficoltà si evince già dalla prima sfida: il giocatore dovrà riordinare le 100 pagine che compongono il libro.

Leggi anche -> I rompicapo che lasciano tutti senza parole. Riesci a risolverli?

L’autore di questo rompicapo è Edward Powys Mathers, uno scrittore dell’Observer. Il titolo del puzzle è Cain’s Jawbone (la mascella di Cain) e fu pubblicato nel 1943. L’autore è diventato famoso per essere molto criptico, infatti le 100 pagine possono essere riordinate ben in 32 combinazioni. Questo Cluedo letterario è una vera e propria sfida per chiunque si appresti a risolverlo.

Un puzzle letterario che diventa un traguardo storico

In tutti questi anni, l’enigma era stato risolto solamente da due persone. S. Sydney – Tunner e W. S. Kennedy furono i primi a sciogliere tutti gli indizi del puzzle. Il loro successo è datato negli anni ’30 e il premio che spettò loro fu di 25 sterline. Sfortunatamente, dopo di loro la soluzione è andata persa e per molti anni nessuno è più riuscito in questa impresa. La svolta arriva 3 anni fa con il curatore Patrick Wildgust.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICA QUI

L’uomo aveva deciso di cimentarsi con il fantomatico Cain’s Jawbone per poi ripubblicarlo con l’editore Unbound. Il premio era di ben mille sterline per chi fosse riuscito a risolvere il puzzle in un solo anno. Chi per il premio e chi per la curiosità, molti si misero alla prova con il rompicapo. Tra questi c’è anche John Finnemore, uno scrittore comico inglese. L’uomo ha rilasciato anche una dichiarazione al Guardian che lascia trasparire bene la difficoltà: “è senza dubbio il più complicato puzzle che abbia mai incontrato in vita mia”. Fortunatamente per lo scrittore, il successo è arrivato anche per lui e dopo 4 mesi è riuscito ad arrivare alla soluzione.

Leggi anche -> Puzzle da record: quello di Keith Haring è il più grande al mondo