Smart working? Arrivano gli uffici in crociera vista mare

Lavorare in smar tworking direttamente da una crociera e con vista mare. Oggi si può! 

Smart Working MSC Crociere
Smart Working – iStock

Stiamo vivendo un periodo storico molto particolare. Ormai sono quasi sei mesi che ripetiamo questa frase e, purtroppo, è sempre attuale. A breve dovrebbe essere comunicato un nuovo DPCM da parte del Governo Conte, proprio per varare nuove misure di sicurezza per ridurre i numeri del contagio da COVID-19. Nel mentre le aziende cercano di resistere e, soprattutto, di non chiudere. Come? Mettendo quanti più collaboratori possibili a casa in smart working.

Da dove si può fare lo smar tworking?

Lo smart working è diventata praticamente la nuova tendenza di lavoro. Gli impiegati approdano così in quello che, per anni, è stato un mondo retaggio dei liberi professionisti: lavorare da casa. Basta un computer e tanta buon volontà.

Non distrarsi troppo e riuscire a non esagerare né da una parte né dall’altra. Spesso chi è sottoposto a questa tipologia di lavoro, infatti, rischia di stare molte più ore davanti al computer. Oppure di distrarsi e perdere l’attenzione. Certo, ci sono molti pro nel lavoro da casa come la possibilità di effettuare lo smart working dalla casa al mare, o meglio, dalla crociera.

Lavorare in crociera da oggi si può

Msc Crociere, infatti, ha da poco abbracciato questa nuova tendenza dello smart working con un’idea molto interessante. Si chiama [email protected] e permette, a chi lavora da casa, di prenotare fino al 9 novembre un viaggio di 10 giorni e 7 notti su una delle navi della flotta e lavorare, appunto, vista mare.

Salirete a bordo della Msc Magnifica o della Msc Grandiosa e potrete sfruttare il pacchetto “Browse and Stream”. Praticamente navigherete senza limiti e avrete la possibilità di lavorare dalla vostra cabina, con vista mare mentre siete in navigazione.

Le garanzie, polizze e assicurazioni per l’emergenza COVID-19

Viste poi le evoluzioni della situazione attuale e della pandemia da COVID-19, la MSC ha deciso di garantire la massima flessibilità ai viaggiatori che si trovano in dubbio se partire o meno. È stata così ideata la formula “Sereno e Sicuro” che, entro 48 ore dalla data di partenza, permette ai viaggiatori di cambiare data.

Praticamente se all’ultimo vi rendete conto che c’è qualcosa che non vi fa sentire sicuri o ci sono dei repentini cambi relativi alle politiche del vostro Paese, potete cambiare data anche poche ore prima della partenza. Nella tariffa, inoltre, troverete incluso il Piano Protezione Covid ossia una polizza che garantisce la copertura dal momento della prenotazione fino allo sbarco per quanto riguarda la cancellazione del viaggio, le eventuali spese di rimpatrio o, speriamo di no, le spese di assistenza medica o ospedaliera.