Alessio Boni confessa il delicato dramma: “Era diventata la mia ossessione”

Alessio Boni confessa il delicato dramma: “Era diventata la mia ossessione”. Il racconto molto privato in un’intervista rilasciata qualche tempo fa.

Alessio Boni

Alessio Boni, uno degli attori italiani più amati dal grande pubblico, ha nel suo passato un episodio e un lungo periodo di grande difficoltà personale.

Leggi anche –> Alessio Boni papà: chi è la compagna Nina Verdelli

Leggi anche –> Alessio Boni, chi è: età, vita privata, carriera e fidanzata del famoso attore

E’ lui stesso a parlarne in termini molto sinceri e a cuore aperto. Tutto è iniziato dalla fine di una storia d’amore: “Una storia devastante, di cui non ho mai parlato, un’ossessione. E io ho sofferto tanto, a lungo. Non riuscivo a lavorare, non uscivo più. Finché, dagli occhi di mia madre, ho capito che il mio equilibrio era in pericolo”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’attore poi spiega come la situazione abbia coinvolto anche la sfera lavorativa: “Me ne stavo annichilito, malato nell’anima, la rabbia che montava dentro e non riusciva a diventare lacrime. Lavorare? Non ne parliamo. La negatività mi avvolgeva, la tensione era così alta che il mio personaggio lo facevo malissimo. Senza di lei ero infelice, con lei ero infelice. Eppure dipendevo da una sua parola, da una sua telefonata, da un appuntamento al bar”.

Alessio Boni