Luciana Littizzetto mamma “all’improvviso” di due figli: “È stato difficilissimo”

0
6

Luciana Littizzetto è diventata madre affidataria di una coppia di fratelli arrivati da lei quando avevano 11 e 9 anni: ecco il suo racconto.

“Quando sono arrivati qui i miei due figli erano già abbastanza grandicelli. Avevano delle ferite vive e ancora oggi hanno ferite che non si sono chiuse”. Luciana Littizzetto è abituata a far ridere e divertire i telespettatori con le sue battute pungenti e la sua caustica ironia. C’è però una pagina del suo vissuto personale che mette a nudo la sua natura di donna e madre riflessiva e sentimentale, agli antipodi del personaggio televisivo.

“In casi come questi bisogna adattarsi, modularsi, andare avanti e amare un po’ come si sa fare – ha spiegato la nota comica e attrice torinese in una lunga intervista concessa a Mara Venier -. È stato difficilissimo perché con i figli naturali una donna impara gradualmente a diventare mamma. Con l’affido o l’adozione si diventa mamma di botto”.

Leggi anche –> Luciana Littizzetto, chi è: età, vita privata e carriera dell’attrice torinese

Leggi anche –> Luciana Littizzetto, la verità sulla fine della storia con Davide Graziano

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’intima confessione di Luciana Littizzetto

Il caso ha voluto che Luciana Littizzetto diventasse madre affidataria di una coppia di fratelli arrivati da lei quando avevano 11 e 9 anni. “Non era previsto ma erano due fratelli, non si potevano dividere. E io sono diventata mamma di colpo: erano due, tutto raddoppiato. E una volta che sei lì, che fai?” si domanda, mimando il ritmo dei suoi irresistibili sketch.

Reduce da una doppia frattura scomposta alla gamba e al braccio che l’ha tenuta inchiodata a casa per 4 mesi, Luciana Littizzetto ha voluto pubblicamente ringraziare i due figli, Viviana e Jordan, che oggi hanno 25 e 23 anni. “Devo dire che quando ero bloccata a causa della frattura mi sono stati molto vicini. Mi hanno accudita e insomma non è facile quando devi aiutare tua madre a fare tutto, ma proprio tutto. Lui era in Spagna, è rientrato. Ora sono qui in casa”.

“Lucianina” ha ringraziato anche Maria De Filippi, sua cara amica che l’ha incoraggiata a intraprendere la strada dell’affido, proprio come lei e da Maurizio Costanzo: “Ai tempi, non ero sposata e non potevo adottare. Così ho pensato all’affido. Avevo l’idea di accompagnare un bambino per un pezzo di strada. Una sera ero a casa di Maria, che aveva già iniziato l’esperienza dell’affido. Ne abbiamo parlato a lungo. Vedevo che era felice”. Come detto, però, non è stata una passeggiata: “Io a volte mi sentivo persa. Ma alla fine tutto è andato bene e loro sono rimasti con me. E devo dire che sono felice”, ha concluso.

EDS