Bimba di 10 mesi ingoia una capsula di detersivo e va in coma

Una bimba di 10 mesi sta rischiando di perdere la vita dopo aver ingerito una capsula di detersivo, mentre la madre lavava i panni.

Lo scorso 31 luglio Melissa Cairney, giovane mamma di 27 anni, si stava occupando delle faccende casalinghe nel suo appartamento di Lennoxtown (Scozia), quando è accaduto un incidente che può costare la vita alla sua bimba neonata. La donna si stava dividendo tra la cucina – stava preparando il pranzo per i figli ed il marito – e l’igiene dei vestiti. I figli, compresa la neo arrivata Pearce (appena 10 mesi), erano vicino a lei e sembravano tranquilli.

Leggi  anche ->Piacenza, muore bimba di 4 anni, era caduta in piscina

Ad un tratto la piccola ha cominciato a piangere e la sua bocca si è riempita di muco. Melissa ha compreso che qualcosa non andava ed ha deciso di portare la figlia d’urgenza in ospedale. A quanto pare la neonata aveva messo in bocca e poi ingoiato una capsula di detersivo che era caduta per terra. Adesso la bimba si trova ricoverata nel reparto di terapia intensiva del Royal Hospital for Children di Glasgow e si trova in stato di coma.

Leggi anche ->Infarto in sala parto, muore 31enne | Neonata salva per miracolo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bimba ingoia detersivo: “Ha lo stomaco bruciato”

Intervistata dai media locali, la donna ha spiegato che tutto è successo tutto in pochissimo tempo: “Una delle compresse deve essere caduta dal piano di lavoro sul pavimento e prima che me ne accorgessi, Pearce ne aveva afferrata uno e ne aveva pizzicato l’angolo. È successo tutto troppo in fretta”. Le sostanze contenute nella capsula hanno bruciato parte dello stomaco, tuttavia i medici sono convinti che la piccola ha buone chance di sopravvivere. Si dovrà valutare in seguito se il detersivo ha causato dei danni permanenti alla piccola.