Home News Coronavirus, possibile seconda ondata in autunno: l’allarme di Oms e Iss

Coronavirus, possibile seconda ondata in autunno: l’allarme di Oms e Iss

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:11
CONDIVIDI

Ci sarà una nuova vita post emergenza Coronavirus, ma in autunno potrebbe esserci ancora una seconda ondata: la previsione di Oms e Iss

Il peggio sembra essere passato con la riapertura, a poco a poco, di tutte le attività commerciali e non solo. Ma nelle ultime ore, ancora una volta, il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, ha lanciato l’allarme: “In autunno il coronavirus si può confondere con altre sintomatologie di tipo respiratorio e la famosa ipotesi della seconda ondata dal punto di vista tecnico scientifico è un dato obiettivo”. Ipotesi anche confermata dall’Oms che ha rivelato: “Il Covid-19 non è sparito, con l’allentamento delle restrizioni ci saranno nuove ondate che si diffonderanno molto velocemente”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, i dati sui contagi in fase 2: “Ecco perché serve ancora cautela”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus, l’analisi di Brusaferro

Come svelato dal presidente dell’Iss sarà “ottobre è il mese in cui cominciano le patologie respiratorie, non a caso consigliamo il vaccino”. Inoltre, ha svelato: “Tanto più ci si avvicina a questo periodo, all’autunno, tanto più ci si avvicina a una seconda ondata. Sappiamo che aumenterà la possibilità di trasmissione, anche perché non stiamo più all’aperto”. Infine, la prossima settimana sarà ancor più decisiva: “Ci avviamo a una sfida sarà ancora più importante perché sarà liberalizzata la mobilità tra Regioni e anche quella internazionale. Questo richiederà una capacità ancora più attenta di monitorare e rispondere a focolai”.