Alba Parietti risponde alle critiche: “Coronavirus? Non volevano ne parlassi”

Attaccata per aver rivelato di essere stata contagiata dal Covid-19, Alba Parietti replica alle accuse e spiega cos’è successo dietro le quinte.

Alba Parietti voto

Qualche giorno fa, Alba Parietti ha rivelato di aver fatto il test sul coronavirus perché convinta di averlo preso durante i primi giorni di marzo. Il risultato è stato positivo, dunque la sua sensazione a riguardo si è rivelata corretta. Tuttavia c’è chi ritiene che il suo sia un tentativo di attirare l’attenzione e gli fa notare che nei primi giorni di marzo lei era spesso presente nei programmi televisivi.

Leggi anche ->Alba Parietti malata di Coronavirus, le sue condizioni

Adesso le condizioni di Alba sono buone e proprio perché il peggio sembra passato, la showgirl non ci sta a farsi accusare e risponde per le rime in un’intervista concessa al settimanale ‘Oggi‘. La soubrette, infatti, spiega che proprio per il timore di aver contratto il Covid-19, durante gli spostamenti ed anche negli studi televisivi ha preso gli accorgimenti necessari per non contagiare nessun’altro. In breve ha mantenuto sempre la distanza di sicurezza, ha indossato mascherina e guanti.

Leggi anche ->Mattino 5 | la Panicucci in difficoltà con un ospite | “Si calmi” | VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Alba Parietti: “Mi hanno dato della Cassandra e non mi hanno più invitato”

Proprio le precauzioni prese nel periodo in cui pensava di aver preso il Covid-19, sarebbero costate ad Alba Parietti la possibilità di ulteriori presenze in programmi tv: “Gli altri mi hanno preso in giro: ‘Alba, non fare l’esibizionista’. In tv, nei talk show, ero l’unica a prendere sul serio il coronavirus e ho litigato con virologi, che minimizzavano”. Spiega la soubrette che poi aggiunge: “Mi hanno detto che terrorizzavo la gente, che ero una Cassandra rompiscatole. E nessuno mi ha più invitato nei programmi sull’argomento”.

Alba Parietti