Coronavirus, Conte chiede scusa agli italiani: “Ci sono ritardi” – VIDEO

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte chiede scusa agli italiani sul Coronavirus: “Ci sono stati e ancora continuano alcuni ritardi nelle somme da erogare”.

“Ci sono stati e ancora continuano alcuni ritardi nelle somme da erogare, come pure complicata si sta rivelando la partita dei finanziamenti. Chiedo scusa a nome del Governo, e vi assicuro che continueremo a pressare perché i pagamenti e i finanziamenti si completino al più presto”, così oggi Primo Maggio ha parlato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Leggi anche –> Fase 2 riaperture | Conte |”Lo faremo in anticipo se caleranno i contagi”

Nel suo messaggio, Conte evidenzia: “Non farò finta di non sentire i vostri consigli, le vostre sollecitazioni, la vostra rabbia, la vostra angoscia. Non cadono nel vuoto, non sono parole al vento. Sono piuttosto il vento che spinge più forte l’azione del Governo”.

Leggi anche –>Trump Cina | il presidente Usa | “Virus creato da loro, ho le prove”

(screenshot video)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Giuseppe Conte

Il messaggio del premier su Facebook è inerente alla Festa del Primo maggio: “Il mondo del lavoro è messo a dura prova. Tanti vivono con ansia e preoccupazione questa emergenza, fra attività chiuse e prospettive di lavoro a rischio. Molti nella fase più acuta di emergenza, hanno lavorato per assicurarci assistenza, soccorso, sicurezza e beni essenziali”. Quindi insiste: “Tanti hanno ricevuto un sostegno, altri lo riceveranno nei prossimi giorni. Abbiamo lavorato al massimo per far ripartire a pieno regime il motore dello Stato, perché questo poderoso sostegno pubblico si concretizzasse in pochi giorni. È ai dettagli un nuovo provvedimento con aiuti e misure per la ripartenza economica che saranno più pesanti, più rapidi, più diretti”.

Covid 19 Italia