Napoli, muore a 25 anni: dona gli organi e salva sei vite

Una stupenda notizia dopo l’ennesima tragedia. Una ragazza di 25 anni di Napoli, madre di due bimbi, dona gli organi e salva sei vite 

Una ragazza di Napoli di appena 25 anni, madre di due bimbi, non ce l’ha fatta a seguito di un’emorragia cerebrale: con la donazione degli organi ha potuto salvare sei vite. “Un gesto nobile compiuto da chi ha vissuto una tragedia, ha dato nuove speranze a tante famiglie”, le dichiarazioni di Ciro Verdoliva, manager dell’Asl Napoli 1, che ha svelato così la donazione multiorgano all’Ospedale del Mare. Dopo aver eseguito il prelievo e il tampone alla ragazza (uscito negativo al Covid-19), questa mattina sono partite per le operazioni per l’espianto degli organi che sono durate ben cinque ore ed eseguite dall’Unità di Terapia Intensiva e Rianimazione diretta da Pio Zanetti in sinergia con l’area di Coordinamento dei trapianti, guidata da Pasquale de Rosa con il supporto di Biagio Cassese, Francesco Maniero e Ciro Pontillo dell’equipe infermieristica della sala operatoria e l’anestesista Domenico Maio.

LEGGI ANCHE >>> Le Iene, mamma salva suo figlio con un trapianto di fegato
Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Napoli, il gesto nobile della ragazza

Successivamente il prelievo multiorgano ha potuto salvare sei persone gravemente ammalate. Due organi sono stati destinati a ospedali napoletani mentre gli altri sono stati prelevati dalle equipe di medici arrivati da Roma, Bologna, Verona e Palermo.