Auguri di Buona Pasqua 2020: immagini, biglietti e gif da inviare

Le migliori immagini per fare gli auguri di Buona Pasqua 2020 via Whatsapp, Facebook e Messanger

auguri di buona pasqua!

Quest’anno gli auguri di Pasqua 2020 si fanno da lontano con whatsapp o facebook inviando un biglietto di Buona Pasqua, immagini divertenti o una gif animata di Buona Pasqua. Oppure al telefono o con una videochiamata. Quest’anno per via dell’emergenza coronavirus stiamo obbligatoriamente distanti da molti nostri affetti e dai nostri amici. E proprio questa speciale condizione fa sentire ancora di più le mancanze. Inoltre in questo difficile momento c’è bisogno di abbracci anche se virtuali e di parole di speranze.

Mandate quindi gli auguri di Buona Pasqua 2020 a tutti i vostri contatti, non lesinate, siate generosi. Che sia un’immagine divertente o un biglietto di auguri con una frase profonda. C’è bisogno di rinascita, ora più che mai. Quindi prendete in mano il vostro smartphone e inviate gli auguri: frasi bellissime o immagini dolci e divertenti, o gif o un biglietto di auguri vero e proprio.

Ti potrebbe interessare-> Le più belle frasi di auguri di Buona Pasqua 2020 da inviare

Significato della Pasqua: perché fare gli auguri

La Pasqua è meno suggestiva del Natale, non ci sono luci per la strada, non ci sono alberi o festoni con cui addobbare casa. Eppure il significato della Pasqua è profondo e di estrema bellezza. E’ la luce che arriva e squarcia il buio, è la rinascita, è la resurrezione dalle sofferenze. E’ l’occasione del cambiamento, di una nuova opportunità. E in questo momento storico che stiamo vivendo, è quanto mai necessario sentire che una rinascita è possibile e c’è. Per questo questa festa già così importante assume oggi un significato ancora più forte.

Che mandiate auguri divertenti o una riflessione profonda o una simpatica gif è lo stesso. Il pensare all’altro ci rende più forti e ci fa rinascere. E aiuta chi riceve gli auguri ad affrontare meglio il domani.

Biglietti di Pasqua: i migliori auguri

Un’immagine si dice dica più di mille parole e allora invece di stare e scrivere frasi di auguri inviate un’immagine, un biglietto di auguri di Buona Pasqua. Potete fare un brodcast su whatsapp, ossia inviare lo stesso messaggio a più persone contemporaneamente senza che gli altri sappiano. Vi basterà una volta entrati su whatsapp cliccare sui tre puntini in altro a destra, cliccare su ‘nuovo brodcast’ e inserire le persone della vostra rubrica a cui volete che sia inviato il messaggio.

auguri buona pasqua
y.

auguri buona pasqua auguri buona pasqua

Immagini divertenti per gli auguri di Pasqua

Qualsiasi cosa inviate è già di per sé un augurio, un gesto di affetto, un abbraccio seppur virtuale. In questi tempi difficile c’è ancora più voglia e bisogno di ridere. Ecco perché mandare un’immagine divertente di auguri di Pasqua strapperà un sorriso a chi lo riceve e lo farà stare meglio. Sdrammatizzare la situazione attuale da Conte alle riunioni su Zoom, ridere dei propri eccessi e dei propri vizi, ironizzare insomma sulla vita è una risorsa che ci aiuta ad affrontare meglio la vta.

 

Le migliori gif di auguri di Pasqua da inviare

Le gif animate sono una soluzione divertente per un breve augurio. Se volete strappare un sorriso ai vostri amici o anche semplicemente dire ‘vi penso’ o ‘auguri di Buona Pasqua’, la gif è quello che fa per voi. Abbiamo selezionato alcune delle più divertenti gif animate a tema pasquale da inviare per whatsapp.

 

caccia-all-uovo-di-pasqua-immagine-animata-0010

caccia-all-uovo-di-pasqua-immagine-animata-0012

biglietto-di-auguri-pasquale-immagine-animata-0042

biglietto-di-auguri-pasquale-immagine-animata-0015

pulcino-pasquale-immagine-animata-0084

pulcino-pasquale-immagine-animata-0047

uovo-di-pasqua-immagine-animata-0052

Previous articleAuguri di Buona Pasqua 2020: le frasi più belle da inviare
Next articleAzzannato dal cane di famiglia, muore bimbo di 8 mesi
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.