Domenica delle Palme e celebrazioni della Settimana Santa sul web

Domenica delle Palme e celebrazioni della Settimana Santa sul web. Stravolti i riti della Pasqua a causa dell’emergenza coronavirus.

domenica delle palme settimana santa web
Papa Francesco durante la messa della Domenica delle Palme 2019 (TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Sarà una Pasqua mai vissuta finora quella degli italiani e di molti altri cristiani nel mondo: chiusi nelle loro case, molto probabilmente davanti alla tv, nel rispetto delle regole di distanziamento sociale necessarie per contenere l’epidemia di Covid-19 che sta colpendo tutto il mondo.

Niente incontri pubblici, niente pranzi con familiari e amici, niente gite di Pasquetta e soprattutto niente funzioni religiose, almeno non con partecipazione diretta. Le messe e altre celebrazioni della Pasqua verranno officiate come sempre ma senza i fedeli in chiesa, si potrà partecipare solo a distanza, assistendo alle dirette video, alla tv o sul web, oppure via radio. L’emergenza sanitaria non permetterà ai fedeli di essere presenti fisicamente ai riti della Pasqua ma grazie ai messi di comunicazione potranno comunque partecipare anche se a distanza.

Inevitabilmente anche i riti della Settimana Santa in Vaticano sono stati stravolti. Non sarà possibile celebrare il Venerdì Santo con la Via Crucis al Colosseo e anche le altre celebrazioni sono state modificate. A causa dell’emergenza coronavirus e nel rispetto delle regole di prevenzione sanitaria, l’Ufficio delle cerimonie papali ha stabilito che i riti della Settimana Santa si svolgeranno all’Altare della Cattedra, nella Basilica di San Pietro. Si comincia domenica 5 aprile con le cerimonie della Domenica delle Palme.

Tutte le celebrazioni saranno officiate da Papa Francesco e trasmesse in diretta sui canali web e social del Vaticano. Ecco cosa bisogna sapere.

La Domenica delle Palme e le celebrazioni della Settimana Santa in diretta web

Nonostante l’emergenza sanitaria e le ferree regole di contenimento dell’epidemia di coronavirus che impediscono alle persone di uscire di casa per attività non necessarie e anche di partecipare alle funzioni religiose in chiesa, i fedeli cattolici non saranno privati dei riti della Settimana Santa di Pasqua.

Tutte le celebrazioni del calendario liturgico si svolgeranno regolarmente seppure con modalità diverse e in parte ridimensionate rispetto alla tradizione. Si potranno comunque seguire in tv, attraverso le reti della Rai, e sempre in diretta sul sito web di Vatican News e si suoi canali social. Sarà una Pasqua a distanza ma non per questo meno sentita. Il momento difficile unirà ancora di più i fedeli in preghiera.

Si comincia con la Domenica delle Palme, il 5 aprile, che apre le celebrazioni della Settimana Santa. La Santa Messa sarà officiata da Papa Francesco nella Basilica di San Pietro, all’Altare della Cattedra, alle ore 11.00. Poi alle 12.00 seguirà la recita dell’Angelus. Entrambe le celebrazioni saranno trasmesse in diretta sul sito web di Vatican News e suoi suoi canali Facebook e YouTube e potranno essere seguite in più lingue su Radio Vaticana. Messa e Angelus verranno trasmessi in diretta anche da Rai 1 e Tv2000.

Per ovvie ragioni, sarà una Domenica delle Palme senza la tradizionale processione che rievoca l’ingresso di Gesù a Gerusalemme.

domenica delle palme settimana santa web
Altare della Basilica di San Pietro a Roma (Adobe Stock)

All’Altare della Cattedra di San Pietro, all’interno della Basilica vaticana, saranno celebrati tutti i riti della Settimana Santa. Così ha deciso l’Ufficio delle cerimonie papali lo scorso 27 marzo, tenendo conto delle disposizioni fornite dalla Congregazione del Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, con Decreto in data 25 marzo 2020. Come spiega Vatican News.

Il Triduo Pasquale si svolgerà con le seguenti modalità:

  • Giovedì Santo, 9 aprile: Messa in Coena Domini alle ore 18.00, nella Basilica di San Pietro;
  • Venerdì Santo, 10 aprile: alle ore 18.00 celebrazione della Passione del Signore; alle ore 21.00 la Via Crucis sul sagrato della Basilica.
  • Sabato Santo, 11 aprile: alle ore 21.00 Veglia di Pasqua, sempre all’Altare della Basilica.

Il 12 aprile, Domenica di Pasqua e Resurrezione del Signore, Papa Francesco celebrerà la Messa alle 11.00 e poi alle ore 12.00 impartirà la Benedizione Urbi et Orbi.

Tutti gli appuntamenti si potranno seguire in diretta sul sito web di Vatican News e sui suoi canali social, ecco i link:

Il sito web di Radio Vaticana: www.radiovaticana.va

Papa Francesco nella benedizione Urbi et Orbi (VINCENZO PINTO/AFP via Getty Images)