Home News Papà devastato dal dolore per la morte di 2 gemelli: la tragica...

Papà devastato dal dolore per la morte di 2 gemelli: la tragica fine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:59
CONDIVIDI

Un papà di Plymouth, Lewis Michael Scobling, è stato trovato privo di vita nella casa dei suoi genitori dopo anni di lotta contro la tossicodipendenza. 

Lewis Michael Scobling, di Plymouth, in Inghilterra, è stato trovato in ginocchio, privo di vita, con un ago accanto a lui nella casa dei suoi genitori, dopo anni di lotta contro la tossicodipendenza. Da un’inchiesta disposta dal coroner di Plymouth è emerso che l’uomo è morto per un uso improprio di eroina e cocaina. Era un papà torturato dal dolore per la perdita dei suoi gemelli, e un’overdose di droga – unita a una malattia cardiaca congenita – gli è stata fatale.

Leggi anche –> Adolescente morta, overdose a 15 anni: droga fornita dalla cugina

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un papà vittima di un lutto inconsolabile

Il tragico episodio risale al 13 agosto 2019. Quel giorno la mamma e il papà di Lewis Michael Scobling hanno dovuto forzare l’ingresso di casa per entrare, in quanto l’uomo aveva aveva lasciato una chiave nella porta sul retro. Aveva lottato contro una dipendenza da cocaina ed eroina per quasi metà della sua vita. Ma con l’aiuto dei servizi sociali (a partire dal 2003), il sostegno dei suoi genitori e la sua determinazione, a 38 anni era riuscito a rimettersi in carreggiata.

Lewis era stato informato dalla sua infermiera che se avesse assunto di nuovo droghe, queste avrebbero potuto “ucciderlo” perché il suo livello di tolleranza non era più lo stesso. Aveva promesso a tutti che non avrebbe mai più toccato l’eroina. Ma diversi episodi nella sua vita hanno avuto un effetto “traumatico” su di lui, a partire dalla “perdita dei suoi gemelli”, passando per vari problemi di salute, fino alla recente rottura di una relazione sentimentale.

EDS