Home News Sanremo 2020 | Ricchi e Poveri insieme al Festival, chi è il...

Sanremo 2020 | Ricchi e Poveri insieme al Festival, chi è il manager che li ha riuniti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:41
CONDIVIDI

Sanremo 2020, Ricchi e Poveri finalmente di nuovo insieme. Ecco chi è il manager che è riuscito a riunire la band dopo sei anni.

Lo storico quartetto dei “Ricchi e Poveri” si esibirà al Festival di Sanremo 2020, per la prima volta di nuovo insieme dopo anni di rottura. La riunione pop fa sognare i fans del gruppo e non solo, anche Fiorello ha accolto con gioia la notizia: “Fatemi fare il quinto”, ha chiesto. Il ricongiungimento, definito “un colpaccio” da Amadeus, è avvenuto sopratutto grazie al manager Danilo Mancuso, che per un anno ha lavorato con impegno per convincere il quartetto a tornare a cantare insieme: “Lavoro da un anno alla reunion, bisognava partire per tempo e io l’ho fatto nel silenzio totale”, e ha aggiunto che “è stato un lavoro certosino, delicato”.

Potrebbe interessarti anche –> Franco Gatti dei Ricchi e Poveri: “Mio figlio mi parla dall’aldilà”

Ricchi e Poveri, di nuovo insieme ospiti a Sanremo

Il quartetto “Ricchi e Poveri” non si riuniva dal lontano 1981, quando Marina Occhiena lasciò la band per via delle troppe incomprensioni con Angela. A questa scelta seguì poi un episodio drammatico legato al Festival di Sanremo: nel 2013 Angela, Angelo e Franco, rimasti insieme nonostante l’abbandono di Marina, avrebbero dovuto esibirsi a Sanremo per ricevere il premio alla carriera. Purtroppo però, poco prima dell’evento si ebbe la notizia della morte del figlio di Franco Gatti, e così la band decise di non salire sul palco. Da allora Franco non si è più esibito con la vecchia band, ormai composta da solo due persone. E’ stato Danilo Mancuso, calabrese 50enne, a riunirli quest’anno: “Da figlio di promoter sono salito su tutti i palcoscenici. La musica è una passione che mi ha trasmesso mio padre. Lavoro a Milano, sono manager di Toto Cutugno, Roberto Vecchioni, Red Canzian: stimo gli artisti che hanno una storia, vivo di emozioni. Certe imprese, come la reunion dei Ricchi e Poveri, puoi immaginarle e possono sembrare irrealizzabili. Poi, con la pazienza, ci si riesce” ha raccontato.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!