Home News Chi era Gianni Boncompagni: età, carriera e vita privata dell’autore televisivo

Chi era Gianni Boncompagni: età, carriera e vita privata dell’autore televisivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:02
CONDIVIDI

Conosciamo meglio la storia e la carriera dell’autore televisivo (e non solo) Gianni Boncompagni: ecco tutte le curiosità e le donne della sua vita

Gianni Boncompagni
Screenshot video

Giandomenico Boncompagni, in arte Gianni, nasce il 13 maggio 1932 ad Arezzo, da madre casalinga e padre militare. All’età di 18 anni vola in Svezia dove vive per dieci anni. Si diploma all’Accademia di fotografia e grafica per intraprendere successivamente la carriera di conduttore radiofonico. Gianni ritorna in Italia e nel 1964 vince il concorso Rai per programmatore di musica leggera. Conosce così Renzo Arbore, con il quale collabora tra gli anni Sessanta e gli anni Settanta a diversi programmi di successi come “Bandiera gialla” e “Alto gradimento”. Cambia così il modo di fare trasmissioni con improvvisazione e tormentoni. Incide anche una canzone per l’RCA Italiana con il nome di Paolo Paolo. Nel 1965 scrive le parole de “Il mondo”, successo internazionale di Jimmy Fontana. Successivamente firma le colonne sonore dei film “L’estate” e “I ragazzi di Bandiera Gialla“, e di “Riuscirà il nostro eroe a ritrovare il più grande diamante del mondo?” e di “Il colonnello Buttiglione diventa generale”. Nel 1977 diventa sempre più popolare in televisione, conducendo “Discoring“. Poi “Superstar” e “Drim” per poi diventare autore, insieme con Giancarlo Magalli, di programmi come “Che patatrac” e “Sotto le stelle” (nel 1981), “Illusione, musica, balletto e altro” (l’anno seguente) e “Galassia 2” (nel 1983). Nel 1987 fa il suo esordio a “Domenica in” dove sarà per tre anni. Proprio a “Domenica In”, inoltre, nascono le idee del pubblico composto da ragazzine carine figuranti e del cruciverbone.  Poi con “Non è la Rai” passa dalla Rai a Fininvest: qui lancia diverse ragazze nel mondo dello spettacolo come Antonella Elia, Lucia Ocone, Miriana Trevisan, Claudia Gerini, Nicole Grimaudo, Laura Freddi, Sabrina Impacciatore, Antonella Mosetti. Ma soprattutto Ambra Angiolini, che diventa celebre in quegli anni. Negli anni successivi firma con Piero Chiambretti e Alfonso Signorini “Chiambretti c’è”, in onda su Raidue.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Gianni Boncompagni: vita privata

Ha avuto tante donne nella sua vita. Per Raffaella Carrà è stato il primo anno con i due che si sono conosciuti sulla scalinata di Piazza di Spagna a Roma. La loro relazione è durata ben undici anni senza avere figli. L’autore televisivo è stata legato anche ad Isabella Ferrari con la loro storia d’amore ricca di polemiche visto che l’attrice, all’epoca aveva soltanto 16 anni, mentre lui ben 48. Boncompagni si è sposato soltanto una volta con una donna svedese, che gli ha dato tre figli. Lui ottenne l’affidamento delle bambine tornando così in Italia dopo che la donna scappò con un altro uomo.