Home Curiosità Viaggiare col proprio monopattino, una scelta da non sottovalutare!

Viaggiare col proprio monopattino, una scelta da non sottovalutare!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:47
CONDIVIDI

Magari non molti ci hanno mai pensato, ma viaggiare col proprio monopattino può essere un’alternativa molto interessante e uno dei vantaggi del mezzo a due ruote è la sua trasportabilità.

La facilità di trasporto, la leggerezza e la sua forma compatta quando piegato, fanno del monopattino, sia nei modelli a spinta che in quelli elettrici, un ottimo compagno di viaggio versatile e veloce. Il piccolo mezzo a due ruote può aiutarvi a visitare città o lungomare in completa libertà, più velocemente e senza limitazioni.

Un mezzo di trasporto divertente, perfetto per tutta la famiglia

Molti vi prenderebbero per pazzi se iniziaste a parlare di una vacanza in monopattino ma la realtà è molto diversa! Il monopattino è un ottimo mezzo da avere sempre con sé in vacanza soprattutto se si viaggia con bambini.

Immaginate di stare visitando una città storica con i bambini, dopo neanche mezz’ora, come succede sempre, tutti saranno stanchi di camminare. Con i monopattini, la gita si trasforma in divertimento e i vostri figli possono girare in allegria lasciandovi anche rilassare!

Viaggiare in monopattino è sicuramente più emozionante per i piccoli ma può diventare un metodo per unire la famiglia e un’attività da fare tutti insieme. Inoltre, si possono usare praticamente ovunque. I monopattini sono economici e facili da usare anche per i più piccoli, visualizzate ad esempio quelli disponibili su Bikester.

Tanti modelli per tutti i gusti e le esigenze

I modelli di oggi possono essere richiusi in pochi secondi e finiscono per occupare pochissimo spazio rendendoli perfetti per varie tipologie di viaggio. Ne esistono di tutti i tipi, da quelli puramente da acrobazie a quelli con ruote maggiorate che possono facilmente adattarsi anche a terreni sconnessi e impervi. Molti sono forniti di una cinghia per consentirvi di “indossarli” a tracolla una volta piegati. Essendo pieghevoli, sono preferibili alla bicicletta per tutti quegli spostamenti su mezzi di trasporto pubblici ma anche per viaggi in aereo e in macchina.

Esistono anche monopattini a tre ruote, 2 anteriori e una posteriore, pensati per i bambini, che garantiscono una maggiore sicurezza e facilità di utilizzo.

Il monopattino è adatto veramente a tutti, per imparare ad usarlo bastano pochi minuti e non bisogna certamente essere allenati fisicamente per percorrere chilometri su di essi.

Prima di scegliere se comprare un monopattino a spinta o elettrico è bene ricordare che, quelli elettrici, sono considerati per legge come mezzi di locomozione e devono quindi soddisfare tutti i requisiti di sicurezza a cui sono sottoposti anche altri veicolo oltre a dover rispettare le stesse regole della strada.

Lime porta i monopattini elettrici in tutta Europa

A quanto pare non siamo gli unici a pensare che i monopattini siano un ottimo mezzo per viaggiare in città. Lime, compagnia statunitense che ha già all’attivo oltre un milione di utenti, è sbarcata in Europa. Partendo da Zurigo e Parigi, Lime ha messo a disposizione dei propri clienti centinaia di monopattini elettrici da noleggiare utilizzando il proprio smartphone.

Questi monopattini elettrici hanno una buona autonomia (oltre 30 km), costi contenuti e possono venire parcheggiati ovunque senza doverli riportare obbligatoriamente in aree pre-designate. Si tratta solo di una delle molte startup che si sono lanciate in questo business, chissà se saranno proprio loro a trovare il modo per rendere l’utilizzo del monopattino alla portata di tutti.

 

Che dite quindi, i viaggi del futuro saranno a due ruote?