C’è posta per te, Mario Balotelli in lacrime si emoziona: cosa è successo

si emoziona, ecco cos'è successo
(Screenshot Video)

Ospite di Maria De Filippi a ‘C’è posta per te’, Mario Balotelli si emoziona e si lascia scappare qualche lacrima, ecco chi c’era dietro la busta.

Tra gli ospiti di questa sera a ‘C’è posta per te’ di sicuro Mario Balotelli era quello più atteso. Il calciatore in forza al Marsiglia è stato accolto da Maria De Filippi che le ha raccontato la storia di un ragazzo, suo grande ammiratore, con un grave problema alla mano. Nel sentire le difficoltà di questo giovane, Mario si commuove e si lascia andare qualche lacrima, dimostrazione della sua grande sensibilità. A quel punto la conduttrice le chiede se può aprire la busta e il calciatore non ha avuto il minimo dubbio a dire di sì.

Quando la busta si apre, Super Mario si trova davanti il giovane con al fianco Pio e Amedeo, i comici foggiani che ha già conosciuto ad ‘Emigratis‘. La prima reazione di Mario è di allegria, sa che i due gli chiederanno qualcosa di assolutamente insolito. I comici infatti cominciano a scherzare sul suo abbigliamento, sui suoi guadagni da top player e sulle multe prese con le auto da corsa. Proprio le battute sulle multe sono l’aggancio per la richiesta che i due avanzeranno per conto del ragazzo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

C’è posta per te: Mario Balotelli regala un’auto ad un ragazzo

Pio e Amedeo spiegano al calciatore che il ragazzo avrebbe bisogno di un’auto, un’auto particolare che gli permetta di guidare nonostante la sua disabilità. Quindi gli chiedono se è disposto a comprarla, dicendogli: “Sono solamente 11 mila euro, tu ne guadagni quanti? 11 milioni all’anno?”, Balotelli si mette a ridere, ma quando i due comici gli presentano il contratto rimane inizialmente spiazzato. Maria De Filippi gli dice che non è obbligato ad accettare, ma il calciatore firma il contratto e regala l’auto al giovane. Alla firma tutto lo studio esplode in un’ovazione ed il ragazzo abbraccia il suo idolo.